ESCLUSIVO – Dalle relazioni “clandestine” di Moreno Merlo alla frequentazione fresca di foto di Lucia Bramieri e Daniele Pompili: la menzogna è il nuovo ingrediente segreto per il successo!

Qualche giorno fa, mentre leggevo, distratto dai moti rivoluzionari dei pacifisti del nostro secolo, il nuovo DCPM, il Decreto della Presidenza del Consiglio entrato in vigore lunedì 26 ottobre e valido fino al 24 novembre, mi è rimbalzata nella mente una mia personale raccomandazione che in più di un’occasione mi è tornata utile: quando al mattino si ha finito di lavarsi, bisognerebbe fare con cura la pulizia del pianeta, senza dimenticarsi, però, di ripulire per bene i social network da quell’infinità di pecore abituate solamente a seguire il gregge. C’è gente in giro a cui piace, purtroppo, smacchiarsi la coscienza con i peccati degli altri e, nonostante una conclamata “inutilità”, riescono imperterriti ad essere pure d’intralcio.

Questa settimana, sorvolando su quei teatrini impietosi di cui puntualmente si rende protagonista e sulla raccapricciante figura fatta domenica notte a Live – Non è la d’Urso da Daniela Del Secco, l’improbabile marchesa dei miei stivali, una di quelle pronte a diventare qualunque cosa pur essendo in realtà il nulla sottratto al niente, pare essere stata “defenestrata” insieme a quel suo sangue blu annacquato. E meno male che la vita era soltanto una questione di stile! Se la classe e l’eleganza di cui blatera sono le stesse che tale pallida imitazione di aristocratica vanta di possedere, ben vengano i “vaffanblanck” e i linguaggi “scatologici”, se non altro, a differenza sua, sono veri!!!

A Pomeriggio 5 Moreno Merlo, uno dei tanti che per sbarcare il lunario si serve della fragilità delle donne, ha risposto alle accuse di Paola Caruso con tutta la baldanza che lo contraddistingue. A tal proposito, qualcuno potrebbe ricordagli che non bisognerebbe mai sputare nel piatto dove si è abbondantemente mangiato? In fondo, l’unico motivo grazie a cui il signorino “esiste” all’interno di questo vasto, variegato e avariato mondo dello spettacolo è proprio la frequentazione avuta con l’ex Bonas di Avanti un altro!, che se solo fosse stata un po’ più guardinga, si sarebbe evitata l’ennesima brutta esperienza. Le persone, caro Merlo parlante, vanno rispettate e le donne, specialmente le mamme, vanno protette, non mercificate nemmeno fossero delle ultime spiagge su cui adagiarsi nella speranza di tentare un’impossibile svolta. Inoltre, non so se lo sapevate, ma “mister eleganza giammai avuta” vive da almeno due mesi una relazione “clandestina” con una mia stretta conoscenza, una stilista di Milano. Il copione è sempre lo stesso, prima si mostra folle d’amore e gelosia, dopo cerca invano di circuirle provando ad ottenere loro chissà quanti privilegi e favori, e infine, quando il miracolo accade, avendole spremute fino all’osso, si reca in televisione per “denunciare” pubblicamente un (presunto) torto subito. Un maestro dell’inganno che pare non guardi in faccia a nessuno, se non al proprio tornaconto. Insomma, dipingersi come un bravo ragazzo per poi esserne, nei fatti, l’esatta rappresentazione contraria, non fa di lui un grand’uomo, ma piuttosto un quaquaraquà.

Un’altra che non sa quali pesci pigliare è sicuramente Lucia Bramieri. Nel salotto pomeridiano della d’Urso, infatti, la nuora del celebre attore comico e detentrice del suo ancor più famoso Telegatto, quella che “vorrei un uomo come Fabio Testi, non un maschio come Zequila“, ha dapprima confidato alla padrona di casa di essersi (giusto per collezionare una misera apparizione televisiva in quel di Cologno Monzese) invaghita di Daniele Pompili, l’ex tutto muscoli e niente cervello di Floriana Secondi, per arrivare in seguito, attraverso una sua diretta Instagram, a ritrattare la liaison per via, forse, delle infinite polemiche che la bisessualità di lui ha suscitato nel web. Non tocca a me spiegare agli utenti del cyberspazio quanta differenza passi tra un bisessuale dichiarato e un omosessuale latente, persino un bambino riuscirebbe a comprenderlo. Ciò nonostante, che Daniele Pompili possa essere magari sembrare uno disposto a riempirsi la bocca con il nome di chiunque pur di avere 5 minuti di popolarità è una cosa assai risaputa, ma comunque non è un bugiardo, e le foto dei due che mi sono arrivate lo dimostrano ampiamente. Buona visione!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *