I The Super4 hanno conquistato XFactor Romania! | “È iniziato tutto per gioco, curiosità, ma sopratutto per amicizia.” | INTERVISTA

“È iniziato tutto per gioco, curiosità, ma sopratutto per amicizia. Il risultato della nostra unione, ha creato un qualcosa di magico, e per i Thesuper4, e’ solo l’inizio.”


Parte così la nostra chiacchiacchierata con i TheSuper4, appena tornati da XFactor Romania, dove si sono aggiudicati una “non vittoria”, dal sapor di “Primo Posto”, dato che pubblico, stampa e giuria, li ha sempre considerati (sin dalla prime esibizioni), vincitori.


“La nostra non vittoria”, ci spiega Francesco Boccia, “Ha scatenato l’inferno sui Social. Erano tutti convintissimi che saremmo stati i vincitori. Devo ammettere però che la vincitrice ha meritato il primo posto in quanto ha fatto un perscorso in salita esibizione dopo esibizione. I vincitori morali comunque restiamo noi (sorride Francesco). Vincitori in primis verso noi stessi e verso il nostro lavoro, perché in ogni performance non abbiamo mai fatto errori.”


Ecco a voi i TheSuper4.

Benvenuti tra le pagine di M Social Magazine. Siete appena tornati da XFactor Romania dove ahimè non avete concquistato il primo posto, anche se per tutti siete i vincitori morali di questa edizione. Ma facciamo un passo indietro e raccontanteci come Aurelio Fierro Junior, Francesco Boccia, Gregorio Rega e Sabba, si unisco per dar vita ai TheSuper4

Siamo nati l’anno scorso come gruppo, ma siamo amici da sempre. Ognuno di noi aveva la sua vita , i suoi impegni lavorativi e cosi via dicendo. Capitava spesso di essere ospiti tra di noi ai concerti che ognuno di noi faceva separatamente.

Ad un certo punto però Aurelio, Sabba e Gregorio si uniscono.

La nostra unione diede vita ai “Tre tenori”, e nelle nostre serate inserivamo sempre la canzone Grande Amore, serate in cui Francesco è riuscito a cantarla insieme a noi, ed è stato puro divertimento. Non c’è niente da fare, quando c’è alchimia con le persone non serve altro e tra di noi è stato subito amore a prima vista. È iniziato tutto per caso, curiosità, ma sopratutto per amicizia. Il risultato poi della nostra unione ha dato vita a un qualcosa di magico.

Ad un certo punto però avete deciso di investire all’estero.
Si abbiamo deciso di puntare all’estero per farci conoscere e far conoscere il nostro repertorio fatto di grande musica italiana. E nel decidere su come e su cosa fare per iniziare a farci conoscere, abbiamo pensato a un talent, arrivando poi alla decisione di iscriverci a XFactor Romania. Abbiamo presentato l’iscrizione e poi il resto è storia.(sorridono).

Quando è arrivato il “Si” dalla Romnia, cosa avete pensato?

Ovviamente eravamo contentissimi, però siamo partiti con lo spirito di un viaggio tra amici. Come se fosse una vacanza. Ma la cosa più bella è stata vedere la gioia che hanno avuto i coach nei nostri confronti. Sin da subito ci hanno accolti come star, cosa che ha sorpreso tutti noi, anche perché sin dalla nostra prima esibizione ci hanno detto che insieme possiamo fare grandi cose. E quando ti dicono cosi ti senti davvero felice.

La vostra partecipazione ad XFactor ha dato ottimi risultati sia di critica che di pubblico a livelli internazionali, tanto che le vostre esibizioni hanno avuto visualizzazioni da record, arrivando a dieci milioni di visual in pochissimo tempo.
La nostra non vittoria, ha scatenato l’inferno sui social, perché erano tutti convinti che avremmo vinto. La nostra partecipazione al talent ha aperto le porte ai TheSuper4  per noi è solo l’inizio di una grande avventura. Ci sono arrivati video dove la gente piangeva perché non avevamo vinto, sono nati fanpage ovunque. Ti assicuro che abbiamo lasciato un bel segno. La Romania ci ha aperto nuove strade, siamo stati chiamati per la Cina, il Giappone, Francia Germania, insomma abbiamo tante belle offerte. Ma il primo concerto, non appena tutto questo finirà, sarà sicuramente in Romania.

Il vostro sogno quindi  di farvi conoscere all’estero è stato piu che esaudito. Ora quale sarà il prossimo passo per i TheSuper4?

Sicuramente il nostro album di inediti per il mercato rumeno. Album che vedrà al suo interno anche i brani delle nostre esibizioni ad XFactor Romania. Questo è quello che vorremo fare per ora, ma sappiate che noi non ci fermiamo. Dividere il palco in quattro è stato davvero bello. Ci  siamo divertiti tanto ed emozionati allo stesso tempo, e tutto ciò è arrivato al pubblico di XFactor.

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 37. Amante della scrittura. Articolista per M Social Magazine Articolista per il Quotidiano LaSicila Collaboratrice per il Magazine Cherrypress e per la testata locale Rivista Zoom Sezioni di Riferimento Cinema TV Musica