SOCIAL ZONESpeciale Sanremo 2023TELEVISIONE

Chiara Ferragni rompe ogni tabù a Sanremo

Chiara Ferragni, aveva sempre dichiarato di voler andare a Sanremo quando “sarebbe stata pronta”. Con queste parole, infatti, Amadeus ieri, durante la prima puntata del festival introduce la giovane influencer.

«È un’emozione essere qua», sono le prime parole di Chiara Ferragni dopo aver sceso le scale sul palco dell’Ariston con Amare de La Rappresentante di Lista ad accompagnare la sua camminata. Sopra il vestito, indossava una stola con scritto sulle spalle «Pensati libera».

Un po’ emozionata, l’imprenditrice e inflluencer racconta il suo rapporto con il Festival di Sanremo. «Devo ammettere che ho seguito molto bene tutte le edizioni che hai condotto tu, Ama». Poi ha scherzato con i due conduttori sul nervosismo della prima serata: «È da mesi che scendo le scale del condominio per fare le prove, che annuncio gli ospiti a casa, ma non è servito a niente: sono agitatissima».

L’ influencer non ha deluso le aspettative. Ha letto una lettera indirizzata alla se stessa bambina: “Ciao bimba, ho deciso di scriverti una lettera. Ogni volta che penso a te mi viene da piangere e non so perché, forse perché mi manchi o perché vorrei farti uscire fuori un po’ di più e farti conoscere la mia vita”.

Chiara Ferragni rompe ogni tabù a Sanremo. Lo fa indossando abiti eleganti, ma senza rinunciare ai messaggi “manifesto”. Il claim “Pensati libera” è tratto proprio da un’opera del duo e vuole spingere tutte le donne a sentirsi libere di uscire dal ruolo che gli è stato imposto dalla società. Così facendo, Chiara Ferragni è diventata portavoce della lotta al patriarcato.

Una lotta, che da anni porta avanti, anche nei suoi profili social. Non è un caso, infatti, che un abito abbia le frasi che gli haters le scrivono sotto i suoi post.

Nella parte finale del suo monologo l’imprenditrice afferma: “Essere una donna non è un limite, dillo alle tue amiche e lottate insieme ogni giorno per cambiare le cose. Io ci sto provando, anche in questo momento. Senti come batte il mio cuore? Riconosci queste emozioni? Ti vorrei abbracciare piccola Chiara, per dirti che alla fine andrà tutto bene e che sì, sono fiera di te”.