Ultimo, “Con i miei testi voglio arrivare dritto al cuore della gente, vorrei comunicare ciò che ho da dire .”

Il cantante Ultimo, al secolo Niccolò Moriconi, ha fatto tappa al palasport di Vigevano, (PV) con la sua data 0.

Il giovane cantautore si è esibito cantando i pezzi più importanti della sua carriera, omaggiando tra l’altro, anche “il più grande di tutti” : Vasco Rossi, in una versione inedita di Albachiara.


Niccolò, tra una canzone e l’altra, non ha parlato parecchio al suo pubblico: “Spesso vengo criticato perché ai miei concerti non parlo mai. Il fatto è che io comunico attraverso le mie canzoni, i miei testi. Non c’è l’ ho con voi, ma voglio arrivare diritto al cuore della gente con ciò che scrivo. Penso che il modo migliore per farlo, sia cantare”.


Ultimo inoltre, ha voluto celebrare la sua musica, portando sul palco tutto il suo talento. Ha lasciato da parte le polemiche sorte negli ultimi mesi a causa di Sanremo con i giornalisti mettendo così al centro della serata il suo pubblico e tutto l’ amore che nutre per la musica.

Ha cantato dei pezzi al pianoforte, presentando lo strumento ai presenti come “il suo migliore amico”.


È stato un concerto in cui grandi e piccoli, hanno fatto tesoro dei brani vecchi e nuovi che questo cantautore ha aggiunto al panorama musicale italiano.

Piaccia o no, Ultimo è tra i primi, se non il primo, ad aver creduto sin da piccolo in un sogno, ed averlo raggiunto con le sue stesse forze, conquistando la gente, nonostante la sua giovane età.