Mark Caltagirone, Pamela Prati, Massimo Giletti, i Ferragnez, Lisa Fusco e Wanda Fisher, NON SO SE LO SAPEVATE!!

Una volta, non so se lo sapevate, gli illusionisti riuscivano a mandarti letteralmente in trance, seppur per un momento. Oggi oltre agli psicanalisti e gli psichiatri, c’è la televisione abile prestigiatrice del nostro tempo a modellare le menti di chi la osserva. Sarà per questo motivo che puntualmentenascono e muoiono evidenti fake news.

L’inafferrabile Mark Caltagirone è stato proclamato il più grande mago del nuovo millennio, non so se lo sapevate, in quanto a dissolvimenti, vanta un vero e proprio primato, d’altronde ciò che non esiste non può di certo apparire! Di plagi, contraffazioni e annunci matrimoniali mai celebrati, Pamela Prati, più di ogni altra, indubbiamente se ne intende. Vittima della sua stessa trama, è tornata alla riscossa a Non è l’Arena ricoprendo il ruolo della martire di Ozieri, quandoa mio avviso, le si addice soltanto quello di Pinocchio. Massimo Giletti affiderei molto volentieri la parte della volpe, anche perché non ci si improvvisa tutto ad un tratto degli Sherlock Holmes moderni, specialmente quando un caso è stato risolto già da tempo. È vero, si fa prima a sentenziare il lavoro altrui piuttosto che sporcarsi le proprie mani, e anziché attaccare velatamente Barbara d’Urso e il suo team di autori, faremmo bene a ricordarci che è soprattutto grazie a loro che gran parte di quest’incubo chiamato Pratiful è venuto alla luce.
Non so se lo sapevate, ma l’essere fintamente raggirati pare sia divenuta una nuova moda in quel di Cologno e questo chiaramente non lo sapevano Francesca De Andrè e Giorgio Tambellini quando, a Domenica Live, hanno accusato Biagio D’Anelli di aver ordito un inganno alle loro spalle. Non che io nutra una profonda stima nei confronti di Biagio, però quei due è meglio perderli che trovarli. Lo avevo detto mesi fa che c’era puzza di bruciato!

A Milano
si è da poco conclusa la Fashion Week e di fashion se n’è visto ben poco! Per non assomigliare ad un pagliaccio, icolori, le paillettes e i brillantini, andrebbero usati con cautela. Quando non sapete cosa indossare, vi suggerisco il nero perché come il vero, lo ribadisco, sta bene su tutto ed è adatto a qualunque occasione! Di figure e figuracce ne sa qualcosa il signor Ferragni, per gli amici Fedez, che per identificazione personale si è autoproclamato esperto di cinematografia e filmologia. A detta sua, i critici non hanno più alcun tipo di rilevanza e ”Unposted”, il docu-film incentrato sulla vita di Chiara Ferragni, è la pellicola migliore del secolo! Lo saprannoo no i Ferragnez che la qualità di un prodotto non dipende dal successo al botteghino? Ne dubito fortemente!

Non so se lo sapevate, passando di palo in frasca, ma sembra che Lisa Fusco, oltre ad essere un acrobata, abbia un innato talento nel comporre poesie. Se mai ne pubblicasse un libro, vi consiglierei di leggerlo, ne vale davvero la pena!


Per finire, non so se lo sapevate, l’ineguagliabile Wanda Fisher, nonostante abbia collezionato numerose collaborazioni con i grandi nomi del panorama musicale nostrano, da Fabrizio De André a Ivano Fossati, passando per Riccardo Cocciante e Mina, ha deciso di duettare con Coccorock per il suo ultimo singoloVita da Vip”, uno a cui, per lo meno io, non lascerei nemmeno il pettine per cantare sotto la doccia, figuriamoci il microfono.

Comunque, non so se lo sapevate, ma quando le cose non le sai, salle!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com