4 Step per superare la crisi | MentalCoach Davide Paccassoni

“L’eccellenza è un’arte che si conquista con l’esercizio e l’abitudine. Non agiamo nel modo giusto perchè possediamo virtù ed eccellenza ma, al contrario, possediamo queste caratteristiche perchè abbiamo agito nel modo giusto.

Noi siamo ciò che facciamo ripetutamente.

L’eccellenza, dunque, non è una virtù, ma un’abitudine.”

ARISTOTELE

Ti è mai capitato di avvertire un divario tra la vita ordinaria che conduci e quella straordinaria che vorresti vivere?

Immagino che non sia sempre così, che ci sono momenti in cui tutto va alla grande come vorresti e altre volte cadi in uno stato di inattività, di staticità momentanea che ti impedisce di reagire come vorresti.

Il lavoro del coach è quello di regalarti l’opportunità di riuscire a vivere con una gestione eccellente di te stesso in entrambi i casi, ossia, sia quando tutto va alla grande e devi essere in grado di “sostenere” quell’euforia, sia quando le cose non vanno come vorresti e devi essere in grado di uscire dalle sabbie mobili prima che sia troppo tardi.

Ecco che ho studiato per te 4 passi fondamentali che ti serviranno e ti saranno utili per rendere sostenibile le tue “peach performance” e sia per “muovere” il sedere quando è necessario.

4 step per uscire dalla crisi o per mantenere con eccellenza lo stato elevato delle tue performance quotidiane. 

  1. Gestione di se stessi
    1. Quali sono le emozioni che mi guideranno per il mio progetto di vita? Riconosci le emozioni che desideri vivere quotidianamente e quali di esse desideri vivere giorno per giorno, la felicità non è uno stato sociale ma uno stato mentale non dimenticarlo.
  2. Chi voglio al mio fianco?
    1. Sto frequentando le persone giuste per le mie ambizioni? Scegli le persone che siano per te fonti di ispirazione e non di limitazione, che siano persone che ti permettano di acquisire la giusta mentalità, di crescere ed agire.
  3. Conoscere la paura per avere il coraggio di affrontarla.
    1. Riconosci quali sono quelle convinzioni che ti limitano, chiediti quali conseguenze negative sarai disposto a vivere se continuerai a credere a queste convinzioni e ricerca invece cosa otterresti se ti liberassi di queste bugie che ti limitano.
  4. Dove voglio andare? Quale direzione prendere?
    1. In tanti sperano di cambiare e sono anche pronti a farlo, ma in mancanza di una direzione e di buone abitudini rischiano di andare incontro a una vita spenta, incoerente e insoddisfacente. Ricerca la tua direzione, l’obiettivo che desideri raggiungere, scrivilo in positivo, che sia realista, ambizioso e specifico.

Leggere non ti basta, devi agire per iniziare a vivere la vita che hai sempre desiderato.
Se vuoi approfondire o scoprire di più, scrivimi in privato alla mia email coach@davidepaccassoni.com sarò pronto ad aiutarti e guidarti verso ciò che più desideri, io sono Davide Paccassoni e sono il tuo Mental Coach.

Davide Paccassoni

Ciao, mi presento, sono Davide Paccassoni e sono Mental Coach e Mental Trainer Certificato. Voglio iniziare dal condividere con te lo scopo per cui ho scelto di fare il Mental Coach: “Lo scopo della mia vita come Mental Coach è di essere una persona che si ama, amata e che sappia amare, capace e competente in quello che fa con autorevolezza e carisma, sviluppando crescita e credibilità con metodo e piena consapevolezza per renderlo sostenibile nel tempo per se stesso e per gli altri”. Dietro questa chiara e ben definita direzione si nascondono più di 20 anni di conoscenze in ambito aziendale, sportivo e musicale. Più di 20 anni di esperienza nel Business; progettazione, retail, marketing e comunicazione, le basi che mi ha permesso di sviluppare e accrescere la mia professionalità ma anche la passione per la musica, diventa una vera professione dal 2002 al 2009 (Tour in italia, Germania, Romania e Stati Uniti). Questo bagaglio di esperienza è diventata poi fonte di ispirazione nel mondo dello sport (Futsal) portandomi a lavorare e seguire campioni del calcio a 5.