Francesco Totti rompe il silenzio: “non sono stato io a tradire per primo”

Francesco Totti ha finalmente rotto il silenzio. Dopo i comunicati che annunciavano la sua separazione da Ilary Blasi, l’ex capitano giallorosso ha voluto mettere un punto sulla questione in una lunghissima intervista rilasciata al Corriere della Sera. I due, che si erano sposati il 19 giugno del 2005, in diretta televisiva, hanno da poco messo la parola fine alla loro storia d’amore.

A una storia, che oltre a fare innamorare i tifosi della Roma, ha incantato tutti. Ricordiamo ancora quel 28 maggio 2017, quando il Capitano giallorosso, diede l’addio al calcio giocato,e di come Ilary sia stata al suo fianco quel giorno, ma le cose con il tempo sono cambiate. Le parole dette durante l’intervista, sono molto dure nei confronti di Ilary. Ha infatti dichiarato:

Questo punto voglio chiarirlo: non sono stato io a tradire per primo. Poi tornerò a tacere. Qualunque cosa mi sarà replicata, starò zitto. Perché la mia priorità è tutelare i miei figli“.

Era il 12 ottobre 2021 quando Francesco, perde il padre a causa del Covid19. Su questo punto ha dichiarato ” E proprio quando avevo più bisogno di mia moglie lei non c’è stata. Ma anche io ho delle colpe, avrei dovuto dedicarle più attenzioni”. Un giorno, dopo voci che arrivavano al suo orecchio, di un possibile tradimento di Ilary, ha scoperto nel suo telefono, i messaggi tra lei e la parrucchiera Alessia, che faceva da tramite con il suo nuovo fidanzato.

Tutto questo ha portato, all’annuncio ufficiale (dato con due comunicati diversi), della fine della loro storia dopo quasi 20 anni.

E ora cosa succede? “Non lo so. Temo che con Ilary finirà in tribunale. Spero ancora che si possa trovare un accordo e chiudere qui questa storia. Di sicuro, io adesso mi taccio. Non so se si è capito, ma questo pomeriggio mi è costato sei mesi di vita. Avrei preferito mille volte darle un’intervista per parlare di calcio e della Roma, che porto sempre nel cuore”.

Dagospia ha pubblicato una foto in cui il 4 dicembre 2021 vengono ritratti seduti distanti allo stadio. Dice Totti: “Noemi non era allo stadio con me. Siamo arrivati con auto diverse, avevamo posti diversi. Le pare che mi porto l’amante all’Olimpico? Un ambiente più intimo no? Comunque è vero che la conoscevo già. E la frequentavo come amica, con gli amici del padel. La nostra storia è iniziata dopo Capodanno. E si è consolidata nel marzo 2022. Ripeto: non sono stato io a tradire per primo“.

Francesco Totti rompe il silenzio. E anche questa volta le sue parole non sono mai banali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.