TELEVISIONE

Torna da Domenica 4 Febbraio LO SHOW DEI RECORD con Gerry Scotti

Domenica 4 febbraio, in prima serata su Canale 5, al via “Lo Show dei Record“, il programma dei primati del Guinness World Records, prodotto da RTI, in collaborazione con Banijay Italia.

A condurre uno show diventato un classico per tutta la famiglia sarà, per la quinta volta, Gerry Scotti.

Dallo Studio 11 di Cologno Monzese, ogni settimana, personaggi di ogni età e provenienti da ogni parte del mondo sfideranno i propri limiti per conquistare un posto nel Guinness World Records 2024. 

Al centro della scena performance dalle tipologie differenti, ma sempre capaci di sorprendere ed emozionare il pubblico, in un un mix unico di prove eccezionali, ironia e divertimento.

I recordmen non verranno raccontati solo come talenti straordinari ma, nel presentarli, Gerry Scotti darà spazio anche alle loro storie, perchè, spesso, dietro ad un personaggio eccentrico o fuori dal comune, c’è una storia da raccontare e, in alcuni casi, un esempio di vita da seguire.

Per il terzo anno le prove in esterna si svolgeranno all’Autodromo di Monza. Sulle piste del tempio della Formula1 si assisterà a imprese dal forte impatto spettacolare.

A seguire sul campo questi primati sarà sempre l’inviato Umberto Pelizzari – detentore, nella sua lunga carriera, di record mondiali in tutte le discipline legate all’apnea.

A convalidare e certificare il raggiungimento effettivo dei vari guinness saranno, come da tradizione, i giudici inviati dal quartier generale di Londra: Lorenzo VeltriSofia Greenacre con l’Ambassador Marco Frigatti, figura storica del programma.

Nel corso delle puntate, oltre a record singoli, si assisterà a vere e proprie sfide, in cui due o più performer si affronteranno per raggiungere un nuovo impossibile traguardo. I mitici Strongmen e le Strongwomen saranno protagonisti di alcune di questi momenti imperdibili.

Tra le prove dello show, da quest’anno viene introdotta quella dell’Albero Della Cuccagna. Si tratta di un gioco della tradizione popolare, conosciuto in tutta Italia, in cui 20 squadre, organizzate in un grande torneo, dovranno cercare di raggiungere la cima di un palo, nel minor tempo possibile.

Inoltre, torna il Palo Grasso, un’altra prova dove la fatica fisica, l’equilibrio e la velocità sono fondamentali. In questo caso si tratta di percorrere, senza cadere e con grande velocità, un palo di 12 metri, posto orizzontalmente e interamente cosparso di grasso. Alcuni impavidi concorrenti tenteranno l’impresa e quello che avrà totalizzato il miglior tempo dovrà vedersela nell’ultima puntata con Antonino Papa,detentore del Guinnes World Records dal 2015.

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *