Girelle di sfoglia con tofu e spinaci | Vegan | Filippo Prime

Alzi la mano chi non ama la classica quiche con ricotta e spinaci!! È lo stesso sapore che hanno le girelle che oggi vi propongono e che potrebbero essere definite una sorta di torta salata monoporzione. Un finger food perfetto per l’aperitivo, gustose, facilissime da preparare e personalizzabili con il ripieno che preferite.

INGREDIENTI (per 15 girelle)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 600gr spinaci surgelati
  • 250gr tofu al naturale
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo qb
  • Sale fino qb
  • Noce moscata qb
  • Pepe nero in polvere qb

PROCEDIMENTO

In una padella antiaderente unite un filo d’olio, l’aglio tritato finemente e gli spinaci ancora surgelati. Portate su fuoco medio basso, coprite la padella e fate cuocere finché gli spinaci saranno completamente scongelati.

Salate e pepate quindi prolungate la cottura, senza coperchio, fino a quando gli spinaci risulteranno belli asciutti. Trasferiteli ora in un mixer assieme al tofu tagliato a dadini. Aggiungete un generoso pizzico di noce moscata e tritate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Srotolate la sfoglia, lasciandola sulla sua carta forno e spalmate il composto di tofu e spinaci lasciando un paio di centimetri liberi ai bordi. Livellate con cura quindi iniziate ad avvolgere la sfoglia, aiutandovi con la carta forno, nel verso della larghezza.

Avvolgete il rotolo con la carta forno e chiudetelo a caramella per tenerlo ben compatto quindi trasferitelo nel freezer per 3 ore. In questo modo il rotolo diventerà abbastanza duro da essere tagliato a fette più facilmente senza rovinare la forma rotonda.

Passato il tempo di riposo nel freezer tagliate il rotolo a fette spesse circa 2 cm e disponetele su una leccarda rivestita con carta forno. Infornate a 180°C per 25 minuti. Una volta cotte giratele sull’altro lato e lasciatele raffreddare nel forno spento. Servitele ancora tiepide.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @veganquantobasta e su Facebook