Crema di castagne e vaniglia | Vegan | Filippo Prime

In queste giornate dal cielo grigio e l’umore messo a dura prova dalla situazione difficile che molti di noi stanno vivendo è sempre meno facile trovare qualcosa che ci conforti. Che ne dite se proviamo a tirarci un po’ su con qualcosa di dolce? Pochi ingredienti e questa crema spalmabile sarà subito pronta. Ottima sulle fette biscottate, come farcia per le torte, come topping sui dolci al cucchiaio oppure mangiata così, da sola, magari con le dita direttamente nel vasetto.

INGREDIENTI

  • 1kg castagne
  • 320gr zucchero di canna integrale
  • 350ml latte di riso
  • 1 bacca di vaniglia

PROCEDIMENTO

Lavate accuratamente le castagne e incidetele, con un piccolo taglietto, sul lato bombato. Trasferitele in una casseruola con abbastanza acqua da coprirle di qualche centimetro e fatele cuocere per 30 minuti da quando l’acqua inizia a bollire.

Una volta cotte scolatele, lasciatele intiepidire appena e sbucciatele subito aiutandovi con un coltellino. Trasferitele in un mixer assieme a 150ml di latte e frullate fino a sminuzzarle notevolmente.

A parte, in una casseruola, versate lo zucchero con il rimanente del latte. Incidete la bacca di vaniglia e unite, nella casseruola, i semini presenti al suo interno. Portate su fuoco medio alto e fate cuocere per 10 minuti finché lo zucchero si sarà completamente sciolto.

Spegnete il fuoco e trasferite le castagne nella casseruola. Amalgamate con cura tutti gli ingredienti quindi riprendete la cottura, a fuoco basso, per un’ora mescolando di tanto in tanto con una frusta.

Se la consistenza finale non è abbastanza cremosa lasciate intiepidire la crema e trasferitela nuovamente nel mixer per frullarla ulteriormente. Si conserva, per qualche giorno in frigorifero, all’interno di vasetti di vetro chiusi.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @veganquantobasta e su Facebook