Sanremo “Social”: suoni e dediche Instagram prima del gran finale | FOTO

E’ stato per certi versi il festival più digitale della storia, fino alla fine. E così le pagine Instagram dei protagonisti, orfani delle orde di fan fuori dagli hotel si son invase di pensieri, slogan, suoni e chiari richiami alle armi per la serata conclusiva di Sanremo, incentrata tutta sul televoto da casa. Ma quali idee han portato sul social iconografico per eccellenza? Sveliamone una carrellata.

ERMAL META, “DOLCI AUGURI”

La sua hit diventa…cioccolatosa: nell’ultima storia postata da Ermal Meta, in gara con “Un milione di cose da dirti” e provvisoriamente primo nella classifica generale, viene smorzata l’ansia con una torta preparata dalla Gelateria Artigianale Lollipop che riporta proprio il titolo. Il giusto “dessert” per una serata da leccarsi i baffi.



WILLIE PEYOTE, PILLOLE DI SCRITTURA

Una penna tagliente, che si sviluppa pure sulla carta stampata: Willie Peyote esorcizza l’ansia per la finale, postando l’ultimo articolo uscito su “La stampa” relativo al suo diario di bordo sanremese. Stavolta il nastro si avvolgeva sulla serata cover, parlando del suo terzo posto…chissà come ci delizierà domattina?



ARISA, UNA COCCOLA PER LA GIUSTA CARICA

Fra incitamenti, interviste e repost, Arisa sponsorizza pure la sua massaggio-terapista Emma Garbinato col celebre proverbio romano “Quanno ce vo ce vo”. Via di fuga temporanea prima delle prove? Mistero, ma cura sicuramente rigenerante!



ANNALISA, FRA FIORI E PAROLE AI FAN

Fiori al risveglio e coccole ai sostenitori: Annalisa si concede, come fatto in questi giorni, alla sua platea per renderli partecipi dell’adrenalina per questa sera, ma anche per mandargli un forte abbraccio e bacio virtuale dopo i tanti gesti ricevuti durante queste ore.



MANESKIN, UN INCITAMENTO ROMANO E LA CARICA ROCK DI VASCO

Non è passato inosservato l’endorsement di Vasco per i Maneskin, pronto a essere ringraziato da loro nelle stories, quasi come farebbero gli alunni con un professore universitario. Ma quel che più emerge è la schiettezza, vista pure sul palco, per richiedere i voti ai fan con la cadenza tipicamente romana che li contraddistingue e li rende genuini: “raga, ve lo dobbiamo dire: ce dovete votà, pe forza, sennò piagnete con noi!”



LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, UN SONDAGGIO #MISSIONIMPOSSIBLE

Il duo toscano si affida a emoji e tool di Instagram per esorcizzare l’ansia: dopo i fiori infatti, La Rappresenta di Lista si fionda sulla battaglia dei voti, traendo spunto dal titolo del film di Brian De Palma con un sondaggio. Ci riusciranno? Intanto sperano in molte “spolliciate” sull’icona del telefono..

Luca Fortunato

Nato con la 'penna' all'ombra del Colosseo, sono giornalista pubblicista nell'OdG del Lazio. Accanto alle cronache del mio Municipio con il magazine La Quarta, alterno le mie passioni per la musica e il calcio, scrivendo per alcune testate online (M Social Magazine e SuperNews), senza dimenticare il mio habitat universitario. Lì ho conseguito una laurea triennale in Comunicazione a La Sapienza e scrivo per il mensile Universitario Roma. Frase preferita? "Scrivere è un ozio affaccendato" (Goethe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *