Isola dei Famosi 2022: un trampolino di rilancio per molti, un’ultima spiaggia per tanti altri!

A volte le cose buone devono finire perché le cose migliori abbiano inizio” recita un antico proverbio, uno di quelli che alimentano la saggezza popolare e al tempo stesso, il più delle volte, l’ignoranza intrinseca di chi crede arrogantemente di poter insegnare qualcosa a qualcuno, forse dimenticandosi, almeno per un attimo, di avere ancora molto da imparare.

E così, sul finire di un inverno gelido e decisamente poco fortunato, costellato da epidemie, guerre e carestie, puntuale come il buon augurio di Pamela Prati al suo Mark Caltagirone ecco che arriva la primavera, segnata dall’inizio della nuova edizione dell’Isola dei Famosi. Dalla divisione dei concorrenti in i Buriños e i Rafinados dello scorso anno, categorie che rimandavano ad una sorta di archetipi di tutte quelle persone che abbiamo la (s)fortuna di incontrare lungo il nostro cammino. nemmeno si trattasse di una brutta copia di Ciao Darwin, l’esilarante show condotto da Paolo Bonolis e dalla sua inseparabile spalla Luca Laurenti, per il 2022 Ilary Blasi ha deciso di portare una ventata d’aria fresca sulla rete ammiraglia di Mediaset. E a pensarci bene, dopo un (quasi) interminabile Grande Fratello Vip 6, durato circa 183 giorni, ci voleva proprio! Certo, non che le novità introdotte siano delle migliori, in fondo l’idea di introdurre un gioco “a coppie” ricorda un po’ Temptation Island, in una sua improbabile versione honduregna. Ma comunque, è il pensiero che conta. E che dire dei naufraghi, chi li ha scelti?! Da Jeremias Rodriguez che ci riprova a Ilona Staller alla ricerca di un’ormai perduta notorietà, passando per l’indomita Floriana Secondi e l’uomo dei reality Antonio Zequila che assomiglia sempre più ad uno Stefano Bettarini qualunque, chissà, evidentemente, in mancanza di alternative, queste si sono dimostrate le uniche “scelte valide! Per carità, sarà anche presto per dirlo, tuttavia, non ho dubbi che quest’esperienza, per alcuni, potrà rivelarsi un ottimo trampolino di (ri)lancio, mentre per altri non sarà che l’ultima spiaggia sulla quale poter approdare. Non so cosa ne pensiate voi, ma se questi sono gli inizi, non ho alcuna voglia di scoprire quali saranno gli epiloghi. Perlomeno, spero che gli opinionisti in studio Vladimir Luxuria e Nicola Savino, con la loro sagacia e ironia, sappiano farmi ricredere. Per il resto, insomma, “buon Isola a tutti”, specialmente a noi telespettatori che dovremmo seguirla!!!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.