Terence Hill lascia don Matteo

Sono passati ben 13 anni fa,dalla prima puntata in Italia di don Matteo. Nel panorama del cinema italiano, sicuramente Terence Hill risulta essere tra i più amati. I tanti fan, infatti, hanno visto innescare una grande curiosità non solo per il suo lato artistico ma anche per il suo lato privato. Molti,infatti,sono dispiaciuti per l’addio dell’attore.

Terence Hill lascia don Matteo. Per lo stesso Terence Hill non si è trattato di una decisione presa a cuor leggero, visto che l’attore, 83 anni, qualche tempo fa ha raccontato che avrebbe continuato a recitare in Don Matteo, seppure in un altro modo, con tempi meno pressanti, ma che la Rai non ha accettato la sua proposta: «Non volevo smettere di fare Don Matteo, avrei solo voluto farlo in maniera diversa perché i tempi del set erano molto impegnativi. Durante le riprese dell’ultima stagione, le giornate di lavoro erano lunghissime, dormivo cinque ore per notte. Bellissimo, per carità, ma anche stancante. Avevo proposto di fare quattro film all’anno, sul modello del Commissario Montalbano. Purtroppo la mia idea non è stata accettata dalla Rai che, per ottimizzare i costi, ha bisogno della serie lunga», ha detto Terence Hill in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni.

L’attore, alla fine delle riprese ha ringraziato chi ha seguito la serie, e ha sottolineato che senza i fans non sarebbe stato possibile Don Matteo. Il successo, quindi, è gran parte merito loro. Terence Hill ammette di aver ricevuto tanto amore dai telespettatori ed è per questo che lo ricambia in maniera molto sentita.

L’attore prosegue con gli auguri verso Raoul Bova che ha raccolto un’eredità pesante. Anche in questo caso, Hill ammette che anche dopo l’addio al set ha continuato a pensarlo.

Intanto Nathalie Guetta (Natalina) ha dichiarato: “Terence Hill non si cancella, ma Don Matteo andrà avanti. Raoul Bova è speciale”

Ciao Don Matteo,e grazie per essere entrato nel cuore di tutti noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.