Cento Cuori Dentro: Gio Evan presenta il suo nuovo libro

Cento Cuori Dentro: Gio Evan ha presentato alla Mondadori di Salerno il suo nuovo libro 

Da quando ha cominciato con libri, canzoni e spettacoli vari Gio Evan non si è mai fermato. L’artista è sempre attivo su tutti i fronti e continua a sfornare opere di ogni genere senza mai deludere le aspettative. Questa volta si tratta di Cento cuori dentro, libro che sta portando in giro per l’Italia ad un anno esatto dalla pubblicazione del suo primo (doppio) disco Biglietto di solo ritorno.

Sto facendo un lavoro grandissimo sul non essere presuntuoso, non voglio apparire così perché non lo sono quindi non sapevo come definire questo mio nuovo libro perché non ero pronto a dire che era bello. Bisogna però essere sinceri di difendere la propria bellezza ed entrare in questa macchina che si chiama autostima. Ecco di cosa parla il libro.

E così, facendo un giro in una libreria in centro a Salerno, ci si è potuti imbattere in una forte e strana personalità che si presenta magari indossando una maglietta presa in prestito dalla sorella e cercando di raccogliere ordinatamente i capelli selvaggi.

Gio Evan è esuberante, filosofico e si lascia andare al divertimento e ai giochi di parole. Questo si riflette nel suo Cento cuori dentro, una raccolta di valori importanti che si hanno dentro nata da un incontro speciale.

Una mattina, mentre passeggiavo nei boschi, ho incontrato un contadino che stava dando da mangiare ad un cavallo. Mi sono sentito attratto dalla situazione e sono andato a parlargli. Mi ha spiegato che avrebbe dovuto abbattere l’animale perché zoppo ma non ce l’ha fatta poiché gli stava troppo a cuore. Gli ho quindi chiesto di dirmi un’altra cosa che gli stava a cuore. Rimanendo in tema, mi ha risposto “le capre”. Quindi gli ho detto: “Dimmi un’altra cosa che ti sta a cuore”. Lui mi guarda e mi dice “Mia figlia”.

Ci salutiamo, torno a casa e rifletto: quando la chiacchiera si trasforma in dialogo e si va oltre la superficialità non si svalorizzano più le meraviglie che si hanno dentro e si comincia a proteggerle. Perché la questione si fa seria. Quindi ho pensato: Quante altre cose non mi ha detto? Di quante cose è fatto? Quante cose sto perdendo? Quante guerre? Quante bellezze ha dentro che non mostra? E io invece? Ho dei ricordi che mi stanno mantenendo in piedi? Ho pensato di trovane almeno cento per farne una fortezza di meraviglia.

In parte autobiografica, l’opera viene presentata nelle librerie in cui accorrono fan e curiosi che l’artista sa intrattenere facendo divertire ma anche riflettere il suo pubblico. L’Instore Tour proseguirà a Bisceglie, Matera e Rossano Calabro. Intanto è disponibile online il singolo Himalaya Cocktail che anticipa il nuovo album in uscita entro la fine di quest’anno.

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"