Giulia Salemi preferisce il cioccolato agli uomini, mentre Andrea Pinna predilige di gran lunga i panni degli altri: Pronto Monsè, raccontami di te!

Mantenere vive le tradizioni è tra le nostre forme di cultura e nella giornata di ieri, come ogni anno, abbiamo celebrato, o per meglio dire commemorato, il 74° anniversario della nascita della Repubblica Italiana. Dalle improponibili richieste su carta intestata al Ministero della Difesa di Giorgia Meloni alle inutili farneticazioni dello statista a targhe alterne Matteo Salvini, passando per le insensate proteste al grido di “svegliati Italia” e “prima gli italiani”, mi è parso chiaro che, a queste condizioni, ci sia ben poco da festeggiare”. D’altronde quello che resta del tricolore sono soltanto italiani al verde, notti in bianco e conti in rosso, e forse è proprio per questo che io preferisco di gran lunga la Monarchia, perché la nostra amata Repubblica poggia su una Costituzione che non andrebbe in alcun modo modificata, ma bensì semplicemente applicata! 

A conti fatti, non c’è niente per cui potersi entusiasmare, tanto che persino in televisione, complice l’arrivo imminente della bella stagione, di qualcosa di interessante vi è rimasto poco o niente. Fortunatamente, e sfortunatamente, i social network si apprestano a divenire futuri palinsesti televisivi e così, in seguito a quell’infinità di challenge dai più vari colori e dai più improbabili hashtag germogliati durante la quarantena, ecco che sulle piattaforme virtuali nasce un’innovativa rete di trasmissioni ben diverse da quelle a cui siamo abituati. Dimenticatevi dunque di quei palcoscenici patinati e dei make up artists che fanno miracoli, a quello ora ci pensano i filtri di Instagram.

Avete sentito parlare del geniale Insta-format “Pronto Monsè, raccontami di te”? Non a caso l’ho ideato io e scritto a quattro mani insieme a Christian De Fazio. Dateci un’occhiata, è un richiamo a quelle trasmissioni che ormai non si vedevano più da moltissimi anni dove gli ospiti, registi, attori, esperti di tendenza, cantanti, scrittori e influencer, insomma, i divi e le divine (o presunti tali) del panorama dello show-biz nostrano, Carlo Fenizi, Cristina Bugatty, Daniele Falleri, Viola Valentino, Silvye Lubamba, Emanuele Salci e Marco Torretta tra gli altri, raccontano e si raccontano nella più assoluta verità, senza filtri né misure, alla conduttrice Maria Monsè.

Parlando di freschezza e originalità, non ho ancora capito come mai tra le celebrità grandi e piccole, il più delle volte piccole, vada di moda scrivere dei libri. Pensate bastino una penna, un foglio e un pizzico di fantasia per poter essere ritenuti autori? Per carità, ogni persona che incontriamo lungo il nostro cammino ha una storia che merita di essere raccontata e la voce di chiunque ha il sacrosanto diritto di poter essere ascoltata, ma badate bene a non esagerare perché, dopotutto è risaputo, il troppo stroppia!!! Giulia Salemi, ad esempio, ha recentemente dato alle stampe “Agli uomini ho sempre preferito il cioccolato”, asserendo di aver compreso che gli uomini “vanno e vengono”, ma viste le sue “misure” la ritengo una scelta altamente improbabile! Dal canto suo anche l’ex concorrente di Pechino Express Andrea Pinna, dopo la pubblicazione de “Le perle di Pinna”, anche se “Le perle di Tina Cipollari” bastavano e avanzavano, dove il blogger dispensava quelle che, a suo dire, sarebbero dovute essere perle di saggezza, ha rilasciato “I panni degli altri”, una sorta di racconto autobiografico in cui l’autore in un primo momento sceglie di svestirsi dei propri panni per poi indossarli subito dopo.
Della serie, alcuni trasformano in oro qualsiasi cosa toccano, altri quando non lo fanno!!!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *