POVERI ma RICCHISSIMI | Lo “stile” dei Tucci torna e punta al potere

De Sica, Ocone, Brignano sempre ricchissimi e sempre più irresistibilmente trash

Torna la coppia Danilo e Loredana Tucci (De Sica, Ocone) in Poveri ma ricchissimi, nelle sale dal 14 dicembre, sequel di Poveri ma ricchi, dello scorso anno.

Diventati ricchi, nella prima fase delle loro vicende i Tucci, modello della famiglia super trash e cafona, hanno un’illuminazione: il lusso non gli basta più, perché non puntare al potere!? E perché non far diventare Torresecca, la loro dimora, un paradiso fiscale!

Ecco cosi che la famiglia scende in campo con un programma elettorale per un singolare referendum che permetta al loro paesino di uscire dall’Italia, dichiararsi Principato indipendente e proporre nuove leggi. La prima locandina teaser uscita in fase promozionale, rende bene l’idea: Torresecca Stato indipendente, zona tipica del supplì.

Gli equivoci e le gag comiche che sbeffeggiano la nostra politica si sprecano e sono davvero divertenti, forti di un cast che vede Christian De Sica, Lucia Ocone, Enrico Brignano, Anna Mazzamauro, tra i tanti “…dobbiamo ancora decidere la bandiera, la moneta unica e l’inno nazionale. Ma perché non se famo scrive l’inno da Fedez! Fedez? Ma che è n’arabo”.

SCHEDA

DATA USCITA: 14 dicembre
GENERE: Commedia
ANNO: 2017
REGIA: Fausto Brizzi
ATTORI: Christian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocone, Lodovica Comello, Anna Mazzamauro, Bebo Storti, Ubaldo Pantani, Tess Masazza, Kai Portman, Paolo Rossi, Massimo Ciavarro
DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Italia

 


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

[mailpoet_form id=”2″]

Annalisa Stretti

Giornalista Pubblicista, esperta in Comunicazione