Combattere l’Iperidrosi? Ora si può! Con la tossina botulinica! | Dr. Marco Bartolucci

L’utilizzo della tossina botulinica rappresenta una delle ultime metodiche per l’eliminazione del problema dell’iperidrosi.

Questa tossina, prodotta in natura da alcuni batteri, ha infatti la capacità di bloccare la conduzione degli impulsi nervosi ai muscoli inducendone il rilassamento.

Attraverso delle micro iniezioni la tossina viene iniettata sottocute in corrispondenza del cavo ascellare o del palmo della mano o della pianta dei piedi inibendo il funzionamento delle ghiandole sudoripare. L’effetto delle infiltrazioni si manifesta dopo 2 o 3 giorni.

Il trattamento è effettuabile in sede ambulatoriale e l’effetto perdura per circa 9-12 mesi nel caso dell’iperidrosi ascellare e 4-6 mesi nel caso dell’iperidrosi palmare e plantare. Successivamente il trattamento è ripetibile.

Il trattamento è adatto a tutti eccezion fatta per le donne in stato di gravidanza o di alattamento e per coloro che presentano allergie a qualche componente del botulino stesso individuate preventivamente dal medico

Dr. Marco Bartolucci

Dott. Marco Bartolucci - Laser e Medicina Estetica - Sotherga - Milano Tutor del programma TV di Rai2 "Detto Fatto" www.dottmarcobartolucci.it Mail: info@dottmarcobartolucci.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *