Il 24 Agosto il FOOTBALLROCK live! Si aggiungono nuovi nomi alla lista!

Si aggiungono nuovi nomi alla line up di FootballRock Live, il concerto//evento charity che avrà luogo il 24 agosto all’Arena Civica Gianni Brera di Milano. Dopo Oscar Anton, Boro Boro, Michele Bravi, Clementino, Jake La Furia, Alice Merton, Shade, Alvaro Soler e Nina Zilli annunciamo: J-Ax, Arisa, Giusy Ferreri, Gaia, Epoque, Claptone, Emis Killa, Merk & Kremont, Matt Simons // E da oggi sono aperte anche le prevendite per i biglietti in presenza su Ticketmaster disponibili al seguente link https://www.ticketmaster.it/artist/football-rock-live-biglietti/1061922

La direzione del casting a cura di Chandrika Anna Merzari//Maya Sound Agency e quella artistica affidata a Saturnino Celani hanno già delineato una lista di convocati da Champions League. E non è tutto: a luglio verrà svelato il cast al completo.

L’entusiasmo che smuove le folle di mezzo mondo, il linguaggio universale che si tramuta in emozione pura, l’azione di pochi che genera un’onda che abbraccia molti.  Immaginate la parola musica, o la parola calcio come soggetto, e tutti questi concetti saranno intercambiabili.

Anche il più navigato dei telecronisti dovrà essere bravo nel gestire l’emozione causata da uno spettacolo irripetibile.

Il primo evento al mondo di tale portata, nato su iniziativa del noto agente sportivo Helga Leoni, vedrà duettare sullo stesso palco funamboli del pallone e istrionici artisti musicali tra i più amati dal pubblico.  Un terzo tempo calcistico in cui l’amore per il calcio e la musica avranno una finalità benefica a cui tutti sono chiamati a partecipare.

Puoi andare in qualsiasi parte del mondo e non conoscere la lingua, ma con un pallone tra i piedi o una chitarra in mano, non resterai solo a lungo, sono entrambi due linguaggi universali. Questo è Football Rock– dichiara Helga Leoni (Presidente e founder dellevento) – Ringraziamo di cuore tutti gli artisti e i calciatori e calciatrici che saranno con noi in questa grande impresa”.

FootballRockLive, il termine RESPECT è parte integrante, così come nello sport.

Calcio e musica sullo stesso palco non possono che abbracciare la medesima filosofia.

E poi il calcio è rock.  L’acrobazia di un attaccante, il guizzo di un fantasista, il volo di un portiere, fanno battere i cuori né più e né meno di un assolo di chitarra, un acuto di un cantante, o un fill di batteria.

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com