LIBRIUNO SGUARDO SU...

“Primadonna Novelle per Eleonora Duse” di Maria Pia Pagani | RECENSIONE

Il talento, da chiunque venga, lo ammiri. Ne riconosci la potenza, la sua unicità. E’ la voce del fascino, della bellezza e del mistero. Dinanzi al talento altrui ti rimpicciolisci. Chi ce l’ha diventa, agli occhi di tutti, ancora più maestoso. Irragiungibile. Avverti la grandezza di qualcosa che non ti appartiene e provi una certa invidia per le capacità manifestate da coloro che hanno spiccate attitudini in uno specifico campo professionale. Quello dell’arte, nei suoi vari segmenti, è il più articolato e affascinante. E’ quello che ammalia di più, che lascia molti senza fiato. Vorresti averlo tu quel talento lì. Sai, però, che quella dote naturale, che produce ammirazione e applausi, è figlia di chi la costruisce con studio, impegno, abnegazionecostante. Il talento da solo non basta. Se non se ne ha cura, si perde. Sbiadisce. Addirittura può morire. Nel talento bisogna essere ardimentosi, accantonare la pigrizia. Occorre alimentarlo sempre con la propria passione, trasferirgli il proprio amore per non ingannarlo a causa delle possibili cadute. Non bisogna lasciargli tregua, crollerebbe nel sonno.

In Primadonna Novelle per Eleonora Duse di Maria Pia Pagani conosci, attraverso una serie di racconti, l’iconica attrice di teatro, Eleonora Duse. Una diva, una musa ispiratrice di molte opere di scrittori noti. La Duse era una primadonna. Ha faticato studiando per esserlo, pur avendo, dalla sua, il talento che la rendeva unica. Eleonora Duse aveva anche di più. Possedeva quell’allure che la rendeva inavvicinabile e carismatica. La sua personalità, affiancata al talento, la spingeva a distinguersi, a cercare la perfezione.

Il libro è interessante. Il lettore coglie molti aspetti della indiscutibile e superba attrice di teatro. La sente più vicina, più umana, pur nel suo divismo.

   

Lucia Accoto

Lucia Accoto. Critico letterario per Mille e un libro Scrittori in Tv di e con Gigi Marzullo Rai Cultura. Giornalista, recensore professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *