Mediaset rilancia Rete4: “sarà la TV del buon gusto”

E’ stato presentato, negli studi Mediaset del Palatino a Roma il palinsesto della programmazione della nuova Rete4.

Il terzo canale dell’azienda del Biscione si rinnova con un restyling non solo di grafica e Logo TV, ma sopratutto per quanto riguarda i contenuti della rete generalista acquisita dal Gruppo Fininvest nella primavera del 1984. “Una sfida editorialmente importante e bellissima sarà una rete polifonica”, ha così affermato l’amministratore delegato e vice presidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi.

Tanti gli spot pubblicitari quest’estate per prepararsi al cambiamento che è ormai in rodaggio già da una settimana di programmazione. La nuova Rete4 riparte dalla cronaca e dalla fiction, ma non mancheranno anche talk show di attualità. Presenti al lancio ufficiale i conduttori più rappresentativi: Gerardo Greco, Roberto Giacobbo, Piero Chiambretti, Barbara Palombelli, Nicola Porro, Gianluigi Nuzzi e Mario Giordano.

“la missione di Rete4, essere una tv di “buon gusto”tutto sarà all’insegna dell’autoproduzione”, ha precisato il direttore di rete, Sebastiano Lombardi. La presentazione della nuova Rete4 è stata anche l’occasione per parlare del ritorno delle reti Mediaset su Sky – dovrebbe avvenire da ottobre – e della vendita di un altro pezzo di Premium. L’iter per la cessione della piattaforma del Biscione alla tv satellitare sta procedendo come da accordi, confermata l’intenzione di esercitare l’opzione di cessione della piattaforma della pay tv, grazie all’accordo firmato a fine marzo con Sky Italia. Mediaset dovrebbe incassare circa 14 milioni di euro, 130 tra dipendenti e tecnici di Premium passeranno a Sky, mentre il marchio resterà a Mediaset e sarà utilizzato per firmare serie tv e film. Era nell’aria già dal mese di agosto Premium potrebbe essere fusa con Infinity secondo le strategie aziendale di Fininvestma per adesso è ancora tutto da decidere.

Oltre al mercato televisivo, proseguono gli investimenti di Mediaset nella nuova avventura  Radiofonica, RadioMediaset, società controllata da Mediaset spa, ha acquisito il 100% delle azioni di Rmc Italia spa che edita Radio Monte Carlo. Radio Monte Carlo, non solo un brand iconico del panorama radiofonico, ma anche l’unica emittente di carattere internazionale, diffusa in lingua italiana anche nel Principato di Monaco.

“Partendo da zero, in poco più di tre anni abbiamo costituito il primo gruppo nazionale, RadioMediaset. Grazie a un accurato lavoro editoriale e commerciale siamo riusciti a costruire un polo efficiente che crea margine e assicura redditività”. Ha così affermato Berlusconi jr. La raccolta pubblicitaria delle emittenti del gruppo è affidata a Mediamond la società controllata di Fininvest.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

 

Armando Biccari

Mi chiamo Armando Biccari ho origini pugliesi sono un giornalista ho lavorato e lavoro lavoro per diverse Testate giornalistiche online e Carta Stampata, e Radio TV ho vissuto in diverse città Italiane Genova, Venezia, Prato Macerata. Tra le mie passioni ci sono oltre al Cinema la comunicazione musicale Sociologia dei New Media Audiovisivi Televisione, e la comunicazione scientifica e tutto il resto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *