“AMICI COME PRIMA”, La coppia De Sica & Boldi al cinema dal 19 dicembre

A 13 anni dalla separazione artistica, torna una delle coppie più amate del cinema italiano, l’inimitabile duo formato da Christian De Sica e Massimo Boldi.

Dall’India a Miami, passando per l’Egitto, la loro comicità li ha resi i protagonisti indiscussi di quel cinepanettone di cui si erano ormai perse le tracce e, dopo un lungo periodo, le loro strade si incrociano nuovamente in Amici come prima.

Diretto da De Sica e prodotto da Indiana Production in collaborazione con Medusa Film, la pellicola debutterà questa sera al Cinema Adriano di Roma alle ore 20.30. In sala sarà presente anche il cast, che vede la partecipazione di Regina Orioli, Maurizio Casagrande, Francesco Bruni e Lunetta Savino.

Sinossi del film

La storia è quella di Cesare (De Sica), stimato direttore di un lussuoso albergo di Milano, il Relais Colombo. Con l’arrivo di nuovi soci cinesi intenzionati a rivoluzionare tutto, Luciana  (R. Orioli), figlia di Massimo Colombo (Boldi), storico proprietario dell’hotel, licenzia per primo proprio il direttore, che, rimasto ormai senza lavoro, scopre che Luciana sta cercando una badante per il padre ed è disposta a pagare 5000 euro al mese pur di arginare l’esuberante Massimo.

La prospettiva allettante di un tale stipendio spinge Cesare a candidarsi. Aiutato dal suo amico Marco (M. Casagrande), il portiere, si traveste da donna, indossando così i panni della seducente Lisa che, travolgendo Massimo al primo incontro, viene subito assunta.
Tra esilaranti imprevisti e situazioni equivoche, tra loro nasce un’intesa perfetta.

Cesare però non ha il coraggio di svelare la verità alla moglie Carla (L. Savino) e al figlio Matteo (F. Bruni), che continuano a crederlo ancora a dirigere l’hotel.

Il significato della pellicola

Inizialmente il progetto era quello di sviluppare la storia drammatica di un uomo la cui intenzione era quella di diventare donna ma, stando alle parole di De Sica, il racconto è stato poi dirottato verso una commedia su un uomo costretto a travestirsi per necessità, il che ricorda molto il celebre film con Robin Williams, “Mrs. Doubtfire“.

«In accordo con l’Indiana Production – rivela l’attore romano – abbiamo capito subito che sarebbe stato giusto e pertinente scritturare insieme a me come co-protagonista Massimo Boldi nel ruolo di un buffo imprenditore milanese all’apparenza un po’ rimbecillito».

Sin dal primo momento sul set, tra i due si è subito riaccesa quell’alchimia che per anni ha fatto di loro una coppia vincente.

«Era come se il tempo non fosse mai passato – ha raccontato Boldi – ci capivamo come sempre al volo e con grande naturalezza, ed è stato tutto meraviglioso!».

Al fianco di De Sica non solo lo storico partner, ma anche il figlio Brando, cimentatosi di nuovo alla regia insieme al padre dopo 10 anni dalla loro prima collaborazione al musical ‘’Parlami di te’’.

Un film che si prospetta all’altezza delle aspettative di tutti coloro che speravano in questa reunion. Una commedia ricca, piena di situazioni frenetiche e vicissitudini colorate dove a differenza dei precedenti lungometraggi c’è una storia ben definita come filo conduttore.

Nel film non mancheranno momenti di tenerezza: l’omosessualità del figlio di Cesare, ad esempio, il quale imparerà a non nascondersi più e a trovare una sua legittimazione risolvendo un conflitto che lo condizionava profondamente.

Staremo a vedere in quale bizzarra nuova avventura i due comici ci trasporteranno!!!

Diego Lanuto

Studente di 'Lingue, Culture, Letterature e Traduzione' presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di danza, lettura, spettacolo e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *