Linate si trasforma il 21 Settembre grazie all’ultimo appuntamento del Jova Beach Party

Per festeggiare la chiusura di un giro incredibile e per salutare tutti insieme il “nuovo anno”, arriva a Milano Linate proprio il 21 settembre nell’ultimo giorno d’estate, l’appuntamento finale con il Jova Beach Party, il più clamoroso format di intrattenimento inventato da Lorenzo Jovanotti prodotto e organizzato da Trident Music. 

L’aeroporto di Linate, attualmente chiuso per i lavori di ristrutturazione, a poche ore dall’Equinozio, sarà trasformato nella base di lancio finale di quello che spiaggia dopo spiaggia è diventata la più grande festa dopo il big bang. 

Il 21 settembre sarà una giornata unica ed irripetibile con più di 8 ore di musica live nel prato, tra torre di controllo e pista di decollo e con il pubblico protagonista del lancio spaziale verso la Nuova era di Lorenzo!

Per una sola volta nella sua storia infatti, l’aeroporto del centro di Milano ospiterà un evento musicale, “la città invisibile” di Jovanotti che vive un giorno, la festa finale per le centinaia di migliaia di persone che hanno trasformato l’idea di Lorenzo nella più incredibile avventura live della storia dello spettacolo italiano.

 Un evento finale nato a grandissima richiesta per accontentare il grande pubblico di Piemonte Lombardia e Liguria dopo l’annullamento del Jova Beach di Albenga dovuto alle mareggiate di luglio; i biglietti dell’unica tappa ligure il cui rimborso è già stato attivato dallo scorso lunedì, saranno infatti validi per questo ultimo appuntamento.

Per i bambini è previsto il biglietto gratuito con capienza limitata (per info è indispensabile scrivere a milanojovabeachparty@tridentmusic.it

e seguire tutte le indicazioni sul sito www.tridentmusic.it)

La radio ufficiale di  Jova Beach Party Milano Linate è Radio Italia solo musica italiana 

I biglietti saranno disponibili dalle ore 10 di martedì 6 agosto su TicketOne. Prezzo unico 59,80 (52 euro + diritto di prevendita)

 

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com