Risotto con zafferano e sedano rapa | Vegan | Filippo Prime

Conosciuto già nell’antico Egitto lo zafferano è una spezia che inizialmente veniva utilizzata solo per tingere tessuti e produrre profumi. Quando ne sono state scoperte le proprietà culinarie è diventato un ingrediente pregiato che ancora adesso troviamo sopratutto nelle ricette di primi piatti sebbene il suo utilizzo in cucina sia molto versatile.
Oggi ve lo propongo in un risotto abbinandolo al sedano rapa: una radice dal gusto delicato.

INGREDIENTI (per due persone)

  • 180 gr riso
  • 1 radice piccola di sedano rapa
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino stimmi di zafferano
  • 1 lt brodo vegetale
  • 1 noce margarina
  • Sale fino qb
  • Olio EVO qb
  • Semi di girasole decorticati qb

PROCEDIMENTO

Prima di tutto va specificato che gli stimmi di zafferano devono stare in infusione per almeno quattro ore in mezzo bicchiere d’acqua.

Iniziamo portando ad ebollizione il brodo. Raggiunta la temperatura spegniamo la fiamma e copriamo la pentola per mantenere il brodo caldo.

Procediamo facendo soffriggere per qualche minuto, in una casseruola, lo scalogno finemente tritato con un generoso filo d’olio. Aggiungiamo ora il sedano rapa precedentemente mondato e tagliato a cubetti. Cuociamo per una decina di minuti versando un po’ di brodo quando occorre.

Facciamo asciugare bene la base del risotto e quindi versiamo anche il riso tostandolo per qualche minuto prima di aggiungere dell’altro brodo.

Continuiamo la cottura per circa un quarto d’ora allungando il risotto con poco brodo per volta.

Spegniamo il fuoco, aggiustiamo di sale e mantechiamo con la margarina. Lasciamo riposare qualche minuto prima di servire.

Decoriamo il piatto con un po’ di stimmi al centro e un pizzico di semi di girasole.

Filippo Prime

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @Filippoprimechef e sulla pagina Facebook /Vegan Prime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *