Banana bread | Vegan | Filippo Prime

Le banane molto mature contengono innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo, ma che fare quando in casa ce ne sono tante?

Per non sprecare questo ottimo frutto possiamo usarlo nella realizzazione di dolci o frullati.

Il banana bread, che oggi vi propongo, è un dolce di origine americana molto indicato per iniziare la giornata con un pieno d’energia. Io lo adoro a colazione. Scaldo le fette in forno e poi ci spalmo un po’ di burro di arachidi fatto in casa.

INGREDIENTI

  • 480gr polpa di banana matura (più una banana per la decorazione)
  • 290gr farina
  • 180gr zucchero
  • 120gr margarina
  • 40gr semi di lino
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico sale fino
  • 4gr cannella in polvere
  • Succo di mezzo limone

PROCEDIMENTO

Iniziamo mescolando accuratamente in una terrina tutti gli ingredienti secchi.

In una seconda terrina mettiamo la polpa di banana e con i rebbi di una forchetta riduciamola in purea. Aggiungiamo quindi il succo di limone e la margarina completamente sciolta.

Ora versiamo poco per volta gli ingredienti secchi nella seconda terrina mescolando continuamente con una frusta. Infine aggiungiamo i semi di lino.

Se volete un banana bread più goloso potete sostituire i semi di lino con delle gocce di cioccolato fondente.

Versiamo l’impasto in uno stampo da plumcake precedentemente unto e infarinato.

Per decorare la superficie utilizziamo un’altra banana tagliata a rondelle oppure a metà che posizioneremo a piacimento.

Cuociamo in forno a 170°C per 40/45 minuti. Una volta cotto lasciamolo raffreddare prima di tagliarlo a fette.

Filippo Prime

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @Filippoprimechef e sulla pagina Facebook /Vegan Prime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *