Leonardo Monteiro: “Torno con un nuovo singolo e un nuovo me stesso” | INTERVISTA

Il nuovo Leonardo racconta se stesso anche con parole più forti”

“Torno con un nuovo singolo, con una nuova produzione, e in qualche modo mi sento un nuovo Leonardo”. Queste le prime parole di Leonardo Monteiro, giovane cantautore, appena tornato dall’esperienza (come giudice),a All Together Now condotto da Michelle Hunziker in onda su Canale5.

Leonardo Monteiro, coltiva sin da piccolo la sua passione verso la musica. Appena adolescente, studia danza alla Scala di Milano, esibendosi in numerosi teatri in Italia e all’estero, in particolare, nel corpo di ballo de “Lo Schiaccianoci”, insieme a Roberto Bolle, Eleonora Abbagnato e Sabrina Brazzo. Nel 2008 partecipa ad “Amici” di Maria De Filippi nella categoria “Danza”. Tra il 2010 e il 2011 si trasferisce negli USA. Durante la sua permanenza a New York si avvicina al gospel, cantando come solista in alcune chiese di Harlem. Nel 2017 vince Area Sanremo e, scelto da Claudio Baglioni, nel 2018 partecipa al 68° Festival di Sanremo nella Categoria Nuove Proposte con il brano “Bianca”, per il quale gli viene conferito il Premio PMI “Valore alla musica”. Da venerdì 20 dicembre Leonardo Monteiro è  in radio, negli store e sulle piattaforme con “Mi dicevi che (feat. Frammento)” il singolo prodotto da Maximus che vede un nuovo Leonardo proporre la sua voce abbinata a quella di Frammento.“Sono me stesso, sempre, ma qui porto tutte le mie sensazioni in un brano dove racconto di una relazione costruita su cose dette, ma poi, mai realizzate. Quello che mi farà stare bene sarà sapere che chi lo ascolta faccia suo questo brano.” Buona lettura a voi.

Ciao Leonardo e benvenuto tra le pagine di M Social Magazine. Raccontaci del tuo nuovo singolo. Come nasce?

Ciao a tutti i lettori di M Social Magazine! Prima di tutto Buon Anno! “Mi dicevi che” nasce dopo un periodo di grande riflessione, esperienze vissute che portano ad un  evoluzione sia umana che musicale. Ho sempre ascoltato la musica Rap and R&B e nasco della musica gospel! Volevo creare un brano che avesse delle sonorità nuove ma che non perdesse il mio amore per il soul.Ho contattato Ivano detto “Maximus” produttore musicale del brano e abbiamo creato questo nuovo singolo, che ci ha, da subito, trasmesso grandi emozioni.

“Mi dicevi che” è in feauturing con Frammento. Come nasce la vostra collaborazione

La collaborazione con Jerold detto “Frammento” nasce grazie a “Maximus” e alla sua straordinaria capacità di unire gli artisti.Quando ho ascoltato la strofa che ”Frammento” aveva scritto sul mio brano mi è piaciuta da subito e quindi l’abbiamo registrata! Nelle parole di Frammento c’era tutto il sentimento di cui questa canzone aveva bisogno!Sono molto contento della realizzazione di questo singolo e del team che si è creato.

Appena tornato da All togheter now. Insieme al Muro Umano (composto da 100 personaggi esperti del mondo dello spettacolo) hai vissuto questa fantastica esperienza. Raccontaci

All Together Now è una quantità di emozioni tutte insieme. Devo dire, una scuola di vita!Quando ho cominciato questa avventura mi sono chiesto: che tipo di giudice vuoi essere?E mi sono subito risposto: il giudice che avrei voluto per me! Un giudice che fosse severo esigente ma non cattivo!Spesse volte alcune persone solo perché si trovano di fronte ad una telecamera credono di poter dire qualsiasi cosa!Questi ragazzi si presentano ed aprono i loro sentimenti a noi in musica. Esprimono le loro emozioni ed alcune volte vengono distrutti! Magari gratuitamente!Fortunatamente io mi sono sempre rialzato anche da giudizi detti in maniera sbagliata ma non tutti hanno la capacità di reggere il colpo, specialmente se non si è abituati ad “incassare“!Quindi mi sono detto sii un giudice giusto ma non cattivo solo perché ti trovi di fronte a delle telecamere!In questo modo sto riuscendo a vivermi questa esperienza in maniera unica!Fortunatamente. Grande scuola , dai tecnici delle luci agli autori ai produttori, i concorrenti e noi stessi del muro, devo dire siamo un gruppo genuino ed affiatato !

Contemporaneamente agli impegni tv e ai live sei in studio a lavorare sul tuo nuovo album. Cosa puoi svelarci in merito???

Ciò che posso dirti sul mio nuovo album è che ho scritto e composto molto e sto ancora scrivendo, quindi le idee sono tante!Ho sempre scelto di fare musica perché posso comunicare delle sensazioni, stati d animo!Alcuni mi hanno chiesto perché il mio genere musicale sia cambiato ma in realtà, secondo me, la domanda più giusta da fare dovrebbe essere: cos’è che mi ha portato a sperimentare  questo genere?Ciò che posso rispondere in merito è la vita e le esperienze.L’evoluzione è un processo fondamentale della vita e non si può pretendere di avere sempre lo stesso stato d’animo.In questo momento mi sento così e AMO moltissimo questa forma di espressione che ho trovato.  Spero di proseguire così e chissà magari un giorno sperimentare anche altri generi!

Prima di salutarci e ringraziati per la tua intervista ti chiedo:”nel comunicato stampa si legge” il nuovo Leonardo propone la sua voce abbinata a quella di Frammento”. Chi è il nuovo Leonardo, ricordando il “vecchio Leonardo”?

Forse il vecchio Leonardo aveva paura di esprimersi schiettamente.Il nuovo Leonardo ( se così vogliamo dire, dato che secondo me ci si rinnova sempre se si vuole) ha spezzato alcuni blocchi, racconta se stesso anche con parole più forti e ovviamente sempre nel rispetto del prossimo!Ma lo fa senza avere paura del giudizio, essendo adesso un giudice che deve giudicare , tutto ciò fa riflettere. La conclusione è che… il primo giudice di noi stessi siamo noi !Un Leonardo sicuramente cresciuto e più consapevole. Ancora ho tanto da imparare ma sicuramente mi ritengo molto fortunato! Ecco tutto… un abbraccio e Buon Anno!  



Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 35. Amante della scrittura. Collaboratrice per diversi Magazine Online nella sezione spettacolo: Cinema, Musica, Teatro e TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *