Budino di riso ai lamponi | Vegan | Filippo Prime

Un dessert evergreen che soddisfa ma non impegna. Sto parlando del budino! Farlo in casa è davvero molto semplice: basta partire da una ricetta base che prevede la combinazione di latte (ovviamente vegetale nel nostro caso), zucchero e amido di mais. Se poi unite anche la fantasia e la golosità i vostri budini saranno strepitosi proprio come quello che oggi vi propongo.

INGREDIENTI (per 6 budini)

  • 600ml latte di riso
  • 300gr zucchero
  • 200gr lamponi freschi
  • 100gr riso
  • 80gr amido di mais
  • 4gr agar agar
  • Olio di semi qb
  • Confettura di lamponi, foglioline di menta e lamponi freschi qb (per la decorazione)

PROCEDIMENTO

Fate cuocere il riso in acqua bollente non salata per 20 minuti. Scolatelo (senza sciacquarlo) e unitelo assieme al latte in un mixer. Frullate fino ad ottenere un composto liscio dove non sarà più possibile vedere i chicchi di riso.

Unendo il riso al latte otterrete una crema comunque abbastanza liquida della capacità di circa un litro che ora andrà suddivisa, aiutandovi con una caraffa graduata, in una prima parte da 600ml e una seconda da 400ml.

In una casseruola unite 150gr di zucchero, 40gr di amido e 2gr di agar agar. Mescolate con una frusta e iniziate a versare, a filo e mescolando, la prima parte di latte. Portate la casseruola su fuoco medio alto e fate cuocere fino a quando inizierà ad addensarsi sempre rimestando.

Versate, in parti uguali, questa prima parte di budino all’interno di 6 stampini (o bicchieri di vetro) precedentemente unti con un po’ di olio. Lasciate intiepidire e nel frattempo iniziate la seconda preparazione.

Frullate i lamponi con l’altra parte di latte quindi ripetete lo stesso procedimento di prima per creare il secondo strato del budino. Versate anche stavolta in parti uguali il composto negli stampini e lasciate raffreddare completamente.

Quando i budini si saranno raffreddati trasferiteli in frigo e lasciateli riposare almeno un paio d’ore. Al momento di servirli capovolgete gli stampini con delicatezza per farli scendere e decorateli con un cucchiaino di confettura, lamponi freschi e menta.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @vegan.qb e su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *