Fedez e Francesca Michielin “…Essere insieme su questo palco ed esserci con Federico è stato bellissimo” | CONFERENZA STAMPA

…Essere insieme su questo palco ed esserci con Federico è stato bellissimo. La prima sera ero molto emozionata e cercavo lo sguardo di Federico. Quando poi ho visto che anche lui stava per commuoversi ho smesso di guardarlo. Anche ora lo sono scusate.”

Queste le parole dolcissime di Francesca Michielin in conferenza stampa per raccontarsi e raccontarci di questo Sanremo unico dove gli stessi artisti stanno vivendo momenti di grandi emozioni. A raccontarlo è infatti lo stesso Fedez:
Per me è un esperienza totalmente nuova, e nonostante i protocolli e le restrizioni, dietro al backstage è tutto fantastico perché finalmente si respira aria di normalità. E ieri sera ci siamo divertiti tanto.”

In merito poi alla serata dedicata ai duetti,  IL MEDLEY (che li ha visti protagonisti di un crescendo di emozioni) “E ALLORA FELICITÀ”
è stata un esibizione fresca ed  originale che spaziato tra i generi, omaggiando la storia della musica italiana, con un arrangiamento in continua evoluzione in cui hanno voluto coinvolgere ogni singolo elemento presente in orchestra.
A tal proposito Francesca racconta:
“Ieri sera abbiamo cercato di creare con l’arrangiamento musicale un qualcosa di complesso, molto swing, cambiando registro e toni vocali. Da musicista posso dirvi che è stata un’esibizione complessa e non semplice, molto articolata.”

Insieme i due artisti hanno creato un atmosfera sospesa tra presente e futuro e l’esibizione di ieri ha dato esiti positivi anche dai colleghi come raccontano entrambi:
“Siamo contenti e grati degli apprezzamenti che ci sono arrivati. Sia Albano che i Jalisse si sono complimentati con noi.”

Gli apprezzamenti per la coppia artistica e per  il brano “CHIAMAMI PER NOME” arrivano anche dalle classifiche online che vede il brano #1 IN TUTTE LE CLASSIFICHE, raggiungendo  importanti risultati:  primo posto dei brani più ascoltati su Spotify Italia, iTunes Italia, Apple Music e anche su Amazon Music.
Ritornando poi all’esibizione della prima sera in cui i due ragazzi si sono presentati sul palco uniti da un nastro bianco Fedez racconta:
Il nostro gesto è stato un simbolo che richiamasse il tempo che stiamo vivendo e quello che abbiamo vissuto. Ma soprattutto come stiamo vivendo il palco di Sanremo. Siamo vicini ma lontani. Stare qui per me è pazzesco e l’unica nota grigia che posso trovarvi è la lontananza dalla mia famiglia.”

A chi poi chiede loro cosa pensino della classifica non tanto “gentile”nei loro confronti entrambi spiegano che:
“Non si fa Sanremo per la classifica, lo si fa per proporsi, farsi conoscere e raccontare una storia. La musica continua oltre il festival e vogliamo rimanere concentrati sulla musica. Ieri sera ci siamo divertiti e abbiamo creato un momento di festa.”

Fedez poi aggiunge: “credo sia importante collezionare esperienze nuove da raccontare poi in futuro ai figli o nipoti. Tutto il resto è fine a se stesso.”

Chiamami per nome è contenuto in FEAT (Fuori dagli spazi), il nuovo progetto discografico di Francesca Michielin, in uscita il 5 marzo.

FOTO A USO STAMPA Di FABRIZIO CESTARI

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 37. Amante della scrittura. Articolista per M Social Magazine Articolista per il Quotidiano LaSicila Collaboratrice per il Magazine Cherrypress e per la testata locale Rivista Zoom Sezioni di Riferimento Cinema TV Musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *