Dal nuovo singolo di Giacomo Urtis alla vittoria di Awed all’Isola Dei Famosi: questo è il solo tempo che abbiamo e noi lo stiamo decisamente sprecando!

Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta” disse una volta il filosofo greco antico Socrate, uno dei più importanti pensatori della tradizione occidentale. E a pensarci bene, più o meno tutti inseguiamo qualcosa. Si tratti di delusioni, desideri, ambizioni oppure obiettivi, ognuno di noi è alle prese con l’incessante ricerca di una strada da seguire che possa dare un senso al misero torpore esistenziale che ci attanaglia. Un lungo viaggio, al termine del quale saremo giunti ad una destinazione, e se ciò, come accade il più delle volte, non dovesse dimostrarsi all’altezza delle nostre aspettative, peggio per noi. È così che va la vita!

Il mondo dello spettacolo, ad esempio, pullula di instancabili prezzemolini continuamente indaffarati nell’inseguire nient’altro che un’ombra di quello che non potranno mai essere o diventare. E naturalmente, ciascuno di loro lo fa a modo proprio. C’è chi è alla ricerca di una dignità ormai perduta e impossibile da ritrovare. C’è chi si affanna per potersi costruire una certa credibilità, e già questo, visto l’andazzo, ha dell’incredibile. C’è chi vive nell’eterna convinzione di poter sfondare pur non avendo le qualità per poterselo permettere. E per finire, ci sono tutti quelli che amano reinventarsi in ciò che neanche la loro immaginazione potrebbe trasformarli. Giacomo Urtis, per citarne uno a caso, famoso chirurgo dei Vip riscopertosi negli ultimi anni vocalist starnazzante a tempo perso, ha da poco rilasciato il suo nuovo singolo dal titolo “Gossip”. Una canzone dance, dal ritmo ballabile, ma nel complesso un autentico tormento (in)orecchiabile che vede, oltre all’aspirante cantante, Denis Dosio, Sonia Lorenzini e Angelo Sanzio protagonisti del video ufficiale che accompagna la traccia. Poverini, che peccato avranno mai potuto compiere per subire una tale tortura!?! Chissà, mi auguro si siano prestati alla realizzazione della clip soltanto per pietà! Non so cosa ne pensiate voi, ma sono il solo a pensare che non bastino un microfono, un bel po’ di auto-tune e una base registrata a fare di qualcuno un’artista?! Ai posteri l’ardua sentenza, sempre che non si tratti degli stessi che l’altra sera hanno portato, tramite il televoto, Simone Paciello (alias Awed) alla vittoria dell’Isola dei Famosi di Ilary Blasi. A mio avviso, il pubblico dei reality dovrebbe fare incetta di buon senso perché altri più di lui avrebbero meritato il podio. Una su tutti Valentina Persia, comica, cabarettista ed ex volto di La sai l’ultima?, che sin dall’inizio si è mostrata per come è realmente, senza filtri né misure, insegnando a molti dei suoi “colleghi” cosa sia davvero l’umiltà. Peccato solamente, però, che la genuinità in televisione non venga quasi mai premiata! E parlando di bistrattata spontaneità, di questo e molto altro ne sa sicuramente qualcosa Filip Simaz che di recente si è scagliato contro quell’infinità di teatrini studiati a tavolino a cui spesso e volentieri siamo costretti ad assistere in tv. L’apparenza, il vuoto social e l’inconsistenza sono diventati l’elisir di lunga vita della modernità ed io non posso far altro che dargli ragione. Che sia il migliore o il peggiore dei tempi, è l’unico che abbiamo e in molti, forse troppi, lo stanno decisamente sprecando!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *