Dalle presunte dimenticanze di Carmen Russo all’amore di Eva Grimaldi & Imma Battaglia: il mondo (dello spettacolo) è bello perché è vario!

Sessanta milioni di italiani finirono in fila per i tamponi quando la variante Omicron cominciò a spargersi. C’erano migliaia di farmacie disseminate sul territorio nazionale, solo una ventina di loro permetteva di prenotare il molecolare…una ventina! Poche centinaia di persone riuscirono a prenotarsi, una di queste ero io. Poche centinaia su decine di milioni. In seguito, quelle altre che non furono in grado di a sottoporsi al tampone non poterono far altro che aspettare, o pregare di non aver contratto il Covid-19. Augurarsi di essere negativi. Sperare di non essere positivi. Aspettare la fine di una quarantena…che non sarebbe mai arrivata. Da allora, sono passate 84 ondate”.

Si potrebbe descrivere in questo modo, quasi a fare il verso ad un’attempata Rose che si è lasciata definitivamente alle spalle la brutta esperienza vissuta sul Titanic, il periodo a cavallo tra il vecchio e il nuovo anno, uno scenario che decisamente non rispecchia quel famoso e già desueto “andrà tutto bene”, e che, neanche a dirlo, è ben lontano dall’essere passato. Tra contagi che schizzano alle stelle, ASL irraggiungibili, tracciamenti inesistenti e test introvabili, il 2022 è cominciato sull’orlo di un baratro dal quale nemmeno la Madonna di Lourdes potrebbe salvarci. Forse, soltanto un miracolo ci riuscirebbe. Per non parlare della totale mancanza di disumanità, la stessa che le norme igienico-comportamentali non hanno fanno altro che acuire. Lasciatemelo dire, se questi sono gli inizi, non ho alcuna intenzione di scoprire quali saranno gli epiloghi!

Questa settimana al Grande Fratello Vip, ad esempio, abbiamo avuto un assaggio di quanto i dissapori siano duri a morire e di come quell’infinità di buoni propositi, che puntualmente ci prefiggiamo di portare a termine, possano essere mandati all’aria in un batter di ciglia, perché in fondo ciò che conta, è il saper giocare a favor di telecamera. Di questo e molto altro ancora ne sa sicuramente qualcosa Carmen Russo che, pur di far parlare di sé, ha dato vita ad un “matrimonio-gate” in confronto al quale Pratiful era un’operetta da pochi spicci. Stando alla consorte di Enzo Paolo Turchi, infatti, la sua (ormai) ex-amica Maria Monsé, con la quale dunque, al contrario di quel che afferma quest’ultima con tanto di foto che lo testimoniano, non ci sarebbe alcun legame, si sarebbe auto-invitata alle sue nozze. E lo stesso varrebbe per Nathalie Caldonazzo, che avrebbe addirittura inventato di aver ricevuto un invito. Non so cosa ne pensiate voi, ma a mio avviso non c’è cosa più triste del gridare al “bugiardo” per coprire le proprie (evidenti) mancanze. La Russo potrà aver avuto sinceramente una dimenticanza, o magari chissà, avrà semplicemente trovato un buon metodo per non dover ammettere di esser stata costretta ad invitare qualcuno alla cerimonia perché, altrimenti, nessuno si sarebbe presentato. Quel che è certo è che all’interno della casa più spiata d’Italia non ci sono più grandi aspettative per la maggior parte dei partecipanti. Menomale, però, che ci ha pensato Eva Grimaldi, poco prima della sua ingiusta eliminazione, a regalarci insieme alla sua Imma Battaglia una delle più belle pagine di televisione che si siano viste negli ultimi trent’anni, nonché la più pura dichiarazione d’amore alla quale il pubblico abbia mai assistito. Insomma, c’è da sperare che le cose al di fuori, un giorno, potranno migliorare!!!

E parlando di miglioramenti, nei prossimi mesi Barbara d’Urso potrebbe tornare in prima serata alla conduzione di un nuovo programma. Secondo i ben informati, la Santa di Cologno Monzese, da buona padrona di casa quale è, approderà in prime time su Italia 1 al timone de La Pupa e il Secchione a patto che vengano rispettate alcune modifiche. Che dire, finalmente un po’ di quella sana leggerezza, soprattutto visto l’andazzo degli ultimi tempi, è proprio quello che ci vuole!!!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com