Dall’ennesimo abbandono di Flavia Vento alla riconferma di “Rosso Valentino” su GoTv: quando la credibilità non è roba da tutti!

In un’epoca di false speranze e vane illusioni come quella in cui ci siamo (in)consapevolmente ritrovati a vivere, spesso e volentieri, guardando chi e cosa mi gira intorno, viene da chiedermi che cosa sia l’assurdo. Sfortunatamente, per quanto io provi a trovare una risposta adeguata ad una così amletica domanda, finisco puntualmente col concludere che si farebbe prima e meglio a domandarsi che cosa assurdo non sia. In fin dei conti, e intendiamoci, ormai chiunque ci è più o meno abituato, il più delle volte tutto ciò che appare a prima vista normale, alla fine, può rivelarsi oltremodo fuori dal comune, e questo non sempre in senso positivo.

Flavia Vento, ad esempio, ci ha dimostrato in più di un’occasione che, come diceva lo stimatissimo filosofo Arthur Schopenhauer, “l’assurdo fa molto facilmente fortuna nel mondo”. Dopo l’Isola dei Famosi, il Grande Fratello Vip e La Fattoria, la donna dall’ego d’acciaio e dalla personalità di marzapane per eccellenza ha ben pensato di dare forfait persino a La pupa e il secchione Show di Barbara d’Urso, dove l’abbiamo vista gareggiare a malapena una settimana. Il che, a dir la verità, sarebbe già un record per lei. Ma comunque, quello che resta un mistero ancora da scoprire, nemmeno si trattasse del decimo “segreto di Fatima”, è il perché i responsabili dei casting per i reality continuino ad ingaggiarla pur essendo per ben consapevoli che, presto o tardi, li abbandonerà. Chissà, evidentemente, vista anche la recente scongiura alla conduttrice per poter essere riammessa nel gioco, la mancanza totale di credibilità dev’esser divenuta l’irresistibile moda del nuovo millennio! Per fortuna, però, non tutte le assurdità vengono per nuocere e di tutt’erba un fascio non si può fare. A partire da domani sera, infatti, tornerà in onda su GoTv (canale 63 del Digitale Terrestre) “Rosso Valentino”, un contenitore interamente dedicato al life style e all’arte in ogni sua forma che vede la conduzione di Valentino Odorico e di Ilaria Postuti. E indovinate un po’? Io sarò l’ospite di punta della prima puntata, nel corso della quale si parlerà di musica (con la M maiuscola) e verrà mostrato un videomessaggio a sorpresa a me dedicato della vamp dall’insindacabile giudizio Tina Cipollari. A tal proposito, in collegamento ci saranno Andrea Crimi e Laura Bono, interpreti di “Ci vediamo lunedì”, terzo estratto dall’album “L’amore dietro ogni cosa” che prende vita dal mio omonimo libro, e il paroliere e co-autore con me del testo Simone Pozzati, mentre la discografica Monica Landro e l’attore Andrea Candeo saranno in studio per ripercorrere insieme i sentieri di quella che è un’unica grande storia: quella dell’amore!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com