Viaggiare con il nostro amico a 4 Zampe? Ecco alcuni consigli per voi!

Quando arriva un periodo lungo di vacanze si pensa subito a quale VIAGGIO fare, ma chi ha un animale domestico a casa come fa?

Semplice! Lo porta con se! Basta scegliere delle vacanze su misura per animale e padrone!

Cercherò di fornirvi alcune regole fondamentali per poter portare il proprio animale domestico in vacanza con noi.

Se viaggiate in TRENO ricordatevi di portare sempre il documento dell’animale, in questi ultimi anni i viaggiatori “accompagnati” sono aumentati in maniera impressionante e questo ha fatto si che anche le compagnie di trasporti si siano adeguate a questa necessità. Portate sempre museruola e guinzaglio e un trasportino con un gioco in modo da far passare di più il tempo durante il viaggio. Ovviamente il nostro amico a 4 zampe non viaggia gratuitamente, munitevi di biglietto!

Per i viaggi in AEREO bisogna necessariamente informarsi con la compagnia che opera il volo riguardo le loro istruzioni e la possibilità o meno di imbarcare il proprio amico a 4 zampe.

viaggiareSe viaggiate in AUTO, portate una copertina su cui può adagiarsi e acqua sempre disponibile (tenetela in borracce). I cani soffrono i colpi di calore per cui non lasciateli mai in auto se fa caldo e bagnateli con dell’acqua sulla testa e sotto le ascelle se la temperatura esterna è alta.
Come per noi, in auto è obbligatoria la cintura di sicurezza per cani e mai farli sporgere dal finestrino perché l’aria che prendono potrebbe causare otite e mal d’orecchie, sono molto delicati.

Il veterinario

Prima di affrontare qualsiasi viaggio bisogna andare dal proprio veterinario per eseguire una visita completa al nostro “amico” e chiedere consigli proprio a lui riguardo ad eventuali vaccinazioni o insetticidi necessari, in base alla nostra meta prescelta per le vacanze.

Ma non solo lo stato di salute deve essere ottimo, dobbiamo anche testare il livello di ansia che colpisce il nostro animale domestico durate lo spostamento. Se non avete mai viaggiato con lui, provate prima con brevi viaggi e brevi spostamenti, anche in macchina, per capire come si comporta e come reagisce. Ricordate inoltre, che se avete un gatto, di solito non sono molto felici di lasciare la propria casa per cui state sempre vicino a lui in modo da farlo sentire comunque in famiglia.

Se necessario chiedere al proprio veterinario qualcosa per far calmare il proprio “amico“, sarà lui a consigliarvi i prodotto adatto.

Cambiando “casa” i nostri compagni di vita devono ambientarsi, mai lasciarli liberi e farli allontanare da voi perchè potrebbero perdersi e non ritornare a casa. Utilizzate guinzaglio e trasportino e non fate perdere le abitudini soprattutto al gatto che di natura è molto abitudinario! Pasti e passeggiate (per i cani) sempre alla stessa ora.

Il libretto sanitario con tutte le vaccinazioni necessarie fatte deve essere sempre nella vostra borsa. Il cane deve avere il microchip mentre per il gatto non è obbligatorio in Italia ma io vi consiglio di metterglielo.

Se andate all’estero il Passaporto Europeo è necessario. In tutti i casi una medaglietta con il vostro nome e numero di telefono non farebbe male, non si sa mai!

Siete al mare?

Avete deciso che il vostro cane vi debba seguire anche in spiaggia? Allora ricordate di applicare la crema solare appositamente acquistata in precedenza sulla pancia e le orecchie così da evitare eritemi.

Detto questo vi auguro di godervi la vostra vacanza voi e tutta la vostra famiglia! Compreso ovviamente il vostro componente a 4 zampe!


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!