MIA PHOTO FAIR – I migliori fotografi italiani e internazionali riuniti

Dal 9 al 12 marzo a Milano, in zona Repubblica nel quartiere di Porta nuova (Piazza Bo Bardi 1) sarà possibile vedere le più belle e interessanti foto di artisti di tutto il mondo. Un percorso all’insegna della scoperta di emozioni e realtà nel campo della fotografia.

Tutto questo è il Mia Photo Fair, la fiera internazionale della fotografia d’arte, una delle poche rappresentazioni italiane così complete nel suo genere, tanto da arrivare alla sua ottava edizione con numeri sempre più alti di espositori e addirittura raddoppiando quelli dall’estero, confermando così la sua credibilità anche nel mondo.

Gli ideatori sono Fabio Castelli e sua figlia Lorenza che infatti affermano  “in Italia ci sono ancora poche manifestazioni di quest’arte contemporanea, soprattutto con uno sguardo anche internazionale” .
L’intento è quello di una fiera esaustiva con rappresentazioni italiane senza però dimenticarsi quello che c’è oltre i nostri confini, perchè in fondo l’arte non ha patria.
A tal proposito, sono stati fatti accordi principalmente con l’Ungheria, La Spagna, Giappone, Africa e Isole Baleari, anche se ci sono testimonianze da tutto il mondo.

Inoltre non sono state fatte distinzioni di età e si è dato spazio anche ad artisti indipendenti, non mancano dunque le opportunità per i giovani, tra le proposte espositive troviamo “Still young di Milano “ che sostiene gli artisti dai 18 ai 25 anni, mentre per quanto riguarda le proposte indipendenti (selezionati dal comitato scientifico), troviamo ad esempio le foto di Graziella Vigo, un’ artista italiana conosciuta all’estero grazie al suo gran numero di mostre fotografiche da New York a Mosca.

Il Mia Photo Fair promuove anche programmi culturali con incontri come: Collezione per due, condotto da Sabrina Donadei giornalista e conduttrice di Sky Arte che parla del mondo del collezionismo e fotografia,
Rapporto tra Arte e Scienza, con la partecipazione di docenti, ricercatori e critici e inoltre quest’anno è stata anche rinnovata l’area editoria.

Questa fiera ha anche generato eventi e mostre collaterali in giro per la città:

Armani/Silos racconti immagini – Paolo Ventura
La Triennale Rick Owens – Subhuman In Human Superhuman
Museo Diocesano – Chiostri di Sant’ Eustorgio Di/Stanze di Luca Gilli


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!