Da Amici a Sanremo, da Sanremo ad Amici

È iniziata la 18esima edizione di Amici, il talent per eccellenza più seguito e famoso d’Italia, e mi è balzato all’occhio una cosa davvero curiosa.

In questi diciassette anni siamo stati abituati a vedere la passerella di chi vinceva o partecipava ad Amici prendere questa occasione come trampolino di lancio per uno dei palchi più importanti per la carriera di un cantante: Sanremo.

Quello che tutti ricordiamo come uno degli apripista (forse per la sua vittoria) è Marco Carta che dopo aver vinto Amici 7 si è presentato a Sanremo con “La forza mia” vincendo la 59 edizione del Festival (davanti a Povia e Sal Davinci). Nella stessa edizione però troviamo anche Karima, terza classificata ad Amici 6, in gara tra le nuove proposte con il brano “Come in ogni ora”.

Eppure c’era già chi prima di loro aveva partecipato al talent, pur non vincendolo, e si era comunque presentato tra le nuove proposte del Festival. 

Nel 2007 è stata la volta dei Piquadro, all’anagrafe Pietro Napolano e Piero Romitelli concorrenti di Amici 4, che vinsero il concorso Sanremolab e furono catapultati sul palco dell’Ariston nella categoria giovani con il brano “Malinconiche sere”.

Ma nemmeno loro furono i primi. Direttamente dalla prima edizione di Amici quando ancora si chiamava Saranno Famosi, nell’autunno 2002 al programma di Rai 2 Destinazione Sanremo, condotto da Pippo Baudo sono stati selezionati i partecipanti alla categoria Giovani del Festival di Sanremo 2003, tra i quali si presentò e fu selezionata Maria Pia Pizzola insieme agli Superzoo. 

Dopo l’exploit di Marco Carta ogni anno fino all’ultima edizione di Sanremo, nel cast del Festival c’è sempre stato almeno un ex-concorrente del talent in gara.

Da Valerio Scanu ad Emma, passando per Annalisa, Deborah Iurato, i Dear Jack, Moreno, Alessio Bernabei, Elodie, Sergio Sylvestre, i The Kolors ecc

Il caso curioso è che negli ultimi anni si è verificata anche la situazione opposta. 

È Sanremo Giovani il trampolino di lancio per Amici.

È un esempio Irama, vincitore dell’ultima edizione di Amici, che partecipò nel 2016 al Festival tra le nuove proposte classificandosi settimo (su otto) con il brano “Cosa resterà” (in quell’edizione vinse le nuove proposte Francesco Gabbani, con “Amen”).

Tornando alla diciottesima edizione di Amici, iniziata sabato scorso già con un record di ascolti, troviamo due volti noti alla kermesse Sanremese quello di Alessandro Casillo e Giordana Angi entrambi in gara nella categoria giovani del 62esimo Festival, che vinse proprio Casillo con il brano “È vero (che ci sei)”.

Casillo e la Angi sono sicuramente e indubbiamente i talenti più forti di questa nuova edizione di Amici, insieme a Giacomo Eva.

Quel pazzerello di Giacomo Eva, che era in lizza con il brano “Errore bellissimo”, a mio parere una delle migliori presentate tra i giovani di Sanremo 2019, ma che ha abbandonato la gara per entrare anche lui nella nuova classe di Amici.

Tutto ciò per dire, è ancora Sanremo il palco più importante di Italia o lo è diventato quello di Maria? Ah saperlo.

Enrico Bucci

1991 - Riminese. Studio DAMS, ramo cinema a Bologna. Defilippibers addicted.