Burger di ceci al basilico e pomodori secchi | Vegan | Filippo Prime

Un’altra settimana è iniziata e spero davvero tanto sia una delle ultime di questa doverosa reclusione. Quindi, nella speranza di poter tornare presto alla vita frenetica di sempre, meglio approfittare e preparare qualche provvista nel congelatore. I burger che oggi vi propongo saranno un’ottima idea salva cena. Facili, veloci da preparare e pieni di gusto.

INGREDIENTI (dosi per 4 burger)

  • 130gr ceci secchi
    (oppure 400gr di ceci in scatola)
  • 90gr pomodori secchi sott’olio
  • 20gr foglie di basilico
  • 50gr farina di ceci
  • 20gr olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale fino qb

PROCEDIMENTO

Se decidete di utilizzare i ceci secchi dovrete iniziare lasciandoli in ammollo in una terrina, completamente coperti d’acqua, per almeno 8 ore. Trascorso questo tempo fateli cuocere per 30 minuti in una casseruola con abbondante acqua salata. Scolateli e lasciateli asciugare bene.

Dividete i ceci a metà. Frullate la prima parte assieme all’olio e allo spicchio d’aglio. Schiacciate la seconda parte con i rebbi di una forchetta fino ad ottenere un composto granuloso.

Unite, in una terrina, le due parti di ceci, i pomodori secchi ben sgocciolati e tagliati a pezzettini, le foglie di basilico sminuzzate finemente e un generoso pizzico di sale. Iniziate a mescolare e infine aggiungete anche la farina di ceci.

Otterrete un panetto morbido ma asciutto, facile da lavorare con le mani. Dividete quindi l’impasto in quattro parti e dategli la classica forma rotonda. I burger sono pronti per essere cotti o per essere conservati nel freezer.

Qualche consiglio per la cottura. I burger appena fatti si possono cuocere in padella, qualche minuto per lato, semplicemente con l’aggiunta di un filo d’olio oppure in forno a 160°C per 20 minuti dopo aver spennellato la superficie con un goccio d’olio.

I burger congelati potranno essere cotti in forno con lo stesso procedimento di quelli appena fatti ma prolungando la cottura di 5 minuti. Se invece volete farli in padella dovrete aspettare che si scongelino prima di prepararli allo stesso modo di quelli freschi.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @vegan.qb e su Facebook