L’INTERVISTA di Maurizio Costanzo stasera su Canale 5 con Pietro Maso: ed è subito POLEMICA!

maurizio costanzo pietro maso intervistaRiparte stasera alle 23:20 su Canale 5 il nuovo ciclo de L’INTERVISTA, programma di Maurizio Costanzo. E fin qui tutto normale, d’altronde le scorse edizioni hanno raccolto un ottimo consenso di pubblico. Ma il web insorge, infatti da ieri tutte le testate, i blog, i social hanno parlato appunto di questo programma, soprattutto della prima persona che Costanzo ha deciso di intervistare: Pietro Maso.

Pietro Maso, l’uomo condannato a 30 di carcere per aver massacrato assieme a tre amici i genitori, a Montecchia di Crosara nel 1991.
Durante l’intervista dichiara

Mi sono già pentito. Mi sono già pentito di quello che ho fatto e cerco di ricostruire una vita…
…il pentimento per me è una cosa seria e oggi, magari, ho l’opportunità di dirlo

La risposta più agghiacciante che Maso dà a Costanzo che gli chiede se voleva bene a sua madre e cosa rispondeva a lei quando glielo chiedeva…è stata

Risposi di sì… risposi di sì… però non era così

Maso parla per la prima volta in TV dopo aver passato 22 anni in carcere e un periodo in una clinica psichiatrica. Ora ci si domanda se era necessaria questa intervista, sui social, soprattutto sulla pagina di Costanzo i post di indignazione sono moltissimi “Cosa c’è da capire e da approfondire nell’intervistare un assassino? A chi interessa?“, chiede qualcuno.

Ovviamente sarà un ottimo lancio per far parlare della trasmissione, vedremo se avrà i risultati sperati.

Il Format…

Il format prevede che intervistato e intervistatore siano soli nella “scatola”, una stanza quadrata in cui la chiacchierata risulta più intima, anche attraverso video e foto che vengono proiettati sulle pareti che li circondano, si ripercorrono i momenti più toccanti della vita dell’ospite.

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com

Un pensiero riguardo “L’INTERVISTA di Maurizio Costanzo stasera su Canale 5 con Pietro Maso: ed è subito POLEMICA!

I commenti sono chiusi.