“Una di voi” Iris Ferrari in cima alle classifiche dei libri più venduti con il suo “librotuber”

Chi è la quindicenne in cima alle classifiche dei libri più venduti?

Si chiama Iris Ferrari, ha centinaia di migliaia di followers sui social network e frequenta un liceo artistico di Milano. “Sono incredula ed emozionata. Non mi sarei mai immaginata di raggiungere un tale risultato. Il traguardo non è solo mio, ma di tutti noi unicorni, perché siamo una grande famiglia”. Sono state queste le parole dell’autrice o meglio della youtuber che da diverse settimane è in cima alle classifiche di libri più venduti in Italia con il libro Una di voi pubblicato dalla casa Editrice Mondadori – Electa.

Iris Ferrari non si rende neppure conto di come sia arrivata a raggiungere il successo così velocemente e in modo così sublime. Per questo decide di raccontarsi in un libro che è la storia di una ragazza qualunque, Una di voi. Avere una passione è importante, è quello che ci conduce lontano, verso inaspettati territori dell’anima e del mondo. Fino a pochi mesi fa Iris Ferrari era una ragazza timida che non parlava con nessuno. Poi arriva la svolta perché decide di coltivare un sogno e il suo sogno si chiama YouTube. Iris adora fare i video e parlare delle sue emozioni, le piace farlo perché è sola davanti ad una telecamera, ad ascoltare semplicemente ciò che le succede, e il suo punto di vista. Il pubblico comincia così a seguirla e a diventare parte integrante della sua vita, riempiendola di affetto, scambiando con lei emozioni, sentimenti e paure, cercando di superare insieme quella fase delicata della vita che si chiama adolescenza.

Iris Ferrari ha solo quattordici anni, è ospite nelle più importanti radio, ha centomila followers e ai suoi eventi si presentano in migliaia solo per fare una foto con lei che è davvero una ragazza qualunque. La domanda che si pone l’autrice di Una di voi è: perché? E come mai proprio a lei? La risposta probabilmente è la necessità di confrontarsi con una ragazza semplice e tranquilla che potrebbe davvero essere una qualunque ragazzina della sua età. Anche perché Iris Ferrari lancia un messaggio importante ai suoi coetanei: se credi veramente ai tuoi sogni, nessuno potrà distruggerteli. Un bel messaggio che non è soltanto retorica come si direbbe nei salotti buoni della televisione intellettuale o presunta tale. Si sta parlando di una ragazza di quindici anni che vive la sua contemporaneità, una “nativa digitale” come si suol dire a quelle della sua età, una giovane youtuber che su commissione di una delle maggiori case editrici italiane ha scritto un cosiddetto libroide, cioè uno di di quei libri che vengono pubblicati non per il loro contenuto ma per la fama dei loro autori.

Per chi la segue – «unicorni», li chiama lei, sono soprattutto ragazzine – comprare il libro significa poter incontrare la Ferrari a uno degli eventi “firma copie” in giro per l’Italia: acquistando una copia in una libreria Mondadori si ha diritto a un pass per avere accesso prioritario a questi incontri. Questo sistema del pass è già stato usato per altri youtuber autori in passato e spesso fa sì che più copie dei libri vengano acquistate dalla stessa ragazzina, desiderosa di incontrare il proprio idolo più volte.
Nei primi video era più impacciata, mentre in quelli recenti è molto più a suo agio. Il primo video in assoluto è una specie di intervista su se stessa che Ferrari fa a sua madre, per verificare quanto bene la conosce. Se il viso della madre vi sembra familiare è perché potreste averla vista in TV, ad esempio su Uno Mattina: è la giornalista e conduttrice Roberta Ferrari. Con la crescita del suo seguito Iris Ferrari è entrata nell’agenzia Newco Management, cofondata da Francesco Facchinetti, quella che rappresenta anche Francesco Sole, Frank Matano e iPantellas.

In generale i video di Iris Ferrari potrebbero sembrare noiosi a una persona adulta: c’è lei che parla delle cose che le sono piaciute di più nel mese precedente, dalle canzoni ai cosmetici, dalle scarpe alle cover per lo smartphone, e ogni tanto un libro – anche se non le «piace tanto leggere» – descrivendo ogni oggetto nei minimi dettagli; poi c’è lei in vacanza, lei che dà risposte alle domande che riceve dai suoi follower, lei che ricrea i suoi vecchi video di Musical.ly o che li guarda con altri youtuber.

Un fenomeno social, da quando ha aperto il suo canale YouTube a soli 12 anni per vincere le sue debolezze. Con il tempo i numeri dei suoi followers sono aumentati sempre di più ed è diventata anche una delle muser più forti nel panorama italiano, raggiungendo 1 milione e mezzo di followers. YouTube: 390.000 iscritti Instagram: 583.000 followers Musical.ly: 1.500.000 di fan.


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

[mailpoet_form id=”2″]

Armando Biccari

Mi chiamo Armando Biccari ho origini pugliesi sono un giornalista ho lavorato e lavoro lavoro per diverse Testate giornalistiche online e Carta Stampata, e Radio TV ho vissuto in diverse città Italiane Genova, Venezia, Prato Macerata. Tra le mie passioni ci sono oltre al Cinema la comunicazione musicale Sociologia dei New Media Audiovisivi Televisione, e la comunicazione scientifica e tutto il resto...