La Bella ‘Mbriana | 1° Edizione: premio internazionale dedicato alla regione partenopea e alla sua cultura

Si è svolta a Quarto (NA) nella suggestiva cornice del Teatro Corona in via Mauriello 4 la prima edizione del prestigioso Premio Internazionale “La Bella ‘Mbriana”, ideato da Antonio Di Vicino dell’agenzia ITM EVENTS AGENCY e condotto dalla showgirl-attrice-stilista Maria Monsè.

La Bella ‘Mbriana, nella tradizione popolare napoletana, rappresentava lo spirito benefico della casa nelle fattezze di un geco ed era simbolo del Sole e del calore domestico, dunque non poteva esserci nome più appropriato per una manifestazione il cui unico scopo è quello di celebrare quanti e quali sono i volti che hanno dato lustro al territorio campano. La ITM, per di più, è da anni attiva nel settore della moda, degli eventi e della loro organizzazione, dalle sfilate ai book fotografici per modelle, passando per feste esclusive con stelle dello show business, e la sua nuova iniziativa si prefigge l’intento di attribuire il giusto e dovuto riconoscimento alle eccellenze che si sono distinte nel proprio ambito lavorativo, contribuendo così, con il loro impegno, alla valorizzazione della regione partenopea e della sua cultura.

Ad aprire la serata un fashion show affiancato dalla finalissima di Miss&Mister ITMEVENTS, ai quali numerosi brand hanno preso parte per presentare le loro collezioni di abiti, scarpe, gioielli e accessori. A concorrere per il titolo 60 partecipanti, divisi nelle quattro categorie di Baby, Junior, Teenager e Senior, e ad aggiudicarsi il podio, rispettivamente, Miriam De Pascale, Jusiel Brandi, Martina Ferrara e infine, con parità di voti, la diciassettenne Noemi Pirozzi e la ventottenne Gina Pantea. Nel corso della kermesse sono state consegnate le targhe intitolate a “La Bella ‘Mbriana” e svariate personalità del panorama televisivo nostrano sono intervenute, tra cui la subrettina Lisa Fusco, l’ex inquilina della casa più spiata d’Italia Rebecca De Pasquale, la cantautrice e attrice Emiliana Cantone, la cantante ed ex naufraga de L’isola dei famosi Nancy Coppola, la showgirl di Napoli Tanya La Gatta, il poeta salernitano Francesco Terrone, l’autore Roberto Della Ragione, l’artista Angelo Di Maio, lo stilista Michele Del Prete, la pittrice Giulia Vallone e il giornalista Massimo Sparnelli. Ma non finisce qui! Direttamente da Uomini&Donne, infatti, è arrivato Manuel Galiano in qualità di ospite d’onore, mentre a ricoprire un ruolo molto speciale è stato L’Irriverente Simone Di Matteo, scrittore, editore ed ex viaggiatore di Pechino Express, che nelle vesti di opinionista atipico, grazie all’ironia e al sarcasmo che lo contraddistinguono, non si è risparmiato dall’elargire i suoi spietati giudizi entusiasmando fortemente il pubblico. Una serata ricca di sorprese e all’altezza delle aspettative a cui non potevano di certo mancare, inoltre, esponenti locali e provinciali dell’imprenditoria, della politica, della cultura, della medicina, del giornalismo, dello sport, del cinema, dell’arte, dello spettacolo e della moda.

Insomma, un appuntamento ormai consolidato e che ha affermato il successo di un format senza troppe pretese.

Diego Lanuto

Studente di 'Lingue, Culture, Letterature e Traduzione' presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di danza, lettura, spettacolo e tanto altro!