Chiacchiere di carnevale | Vegan | Filippo Prime

Eccoci ad un altro appuntamento dedicato al carnevale. Dai, su … l’ultimo sforzo con quest’altra leccornia fritta e poi vi prometto che torneremo a regime. Da nord a sud questo tipico dolce carnevalesco viene chiamato in molti diversi modi ma questo non ha importanza. Quel che conta è prepararlo!

INGREDIENTI

  • 270gr farina
  • 50gr zucchero
  • 100gr limoncello
  • 50gr yogurt di soia al naturale
  • 20gr olio EVO
  • Scorza grattugiata di un limone
  • 5gr lievito per dolci
  • Un pizzico di sale fino
  • 750ml olio di semi
  • Zucchero a velo qb

PROCEDIMENTO

Iniziate mescolando assieme tutti gli ingredienti secchi in una terrina. Quindi unite anche il limoncello, lo yogurt e l’olio EVO. Impastate fino ad ottenere un panetto compatto.

Versate l’olio di semi in una casseruola dai bordi alti e portate sul fuoco. Stendete l’impasto su un piano di lavoro, precedentemente infarinato, ad uno spessore di un paio di millimetri.

Con una rotella dentellata ricavate dei rettangoli di dimensioni a piacere e praticate un taglio anche al centro nel verso della lunghezza. Io ho fatto dei rettangoli di 5cm x 10cm.

Testate la temperatura dell’olio immergendo un piccolo pezzetto d’impasto. Quando tornerà subito a galla l’olio avrà raggiunto una temperatura ottimale per la frittura.

Procedete quindi immergendo due chiacchiere per volta. Lasciate friggere per qualche minuto, girandole ogni tanto, fino a quando risulteranno belle dorate.

Scolatele e adagiatele su un piatto rivestito da carta assorbente. Lasciate raffreddare e cospargetele di zucchero a velo prima di servirle.

Filippo Prime

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @Filippoprimechef e sulla pagina Facebook /Vegan Prime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *