CODACONS: FEDEZ O CHIEDE SCUSA O LO QUERELIAMO | Ecco la risposta VIDEO

Risulta essere ancora molto accesso lo scontro 2.0 tra CODACONS e Federico Lucia, in arte Fedez.

Fedez, da il buongiorno virtuale a tutti, affermando di essere stato contattato da CODACONS il quale ha richiesto al rapper delle scuse pubbliche all’associazione per non utilizzare vie legali e querela.


Fedez, tra il divertito e lo sconcertato risponde a tono: ” Caro CODACONS quando non avevo un euro in tasca non avevo paura di quelli che mi querelavano, figurati ora che ho qualche soldino in piu. Internet non è un mezzo diffamatorio l’ha stabilito il PM in una mia causa passata, si può dire ciò che si vuole”.

Martina Caputo

Martina è una giovane donna ambiziosa, fin dalle scuole primarie si avvicina alla scrittura, abbracciando in particolare modo il giornalismo (con giornalini "redatti" rigorosamente su fogli A4 con tanto di disegni, che denunciavano i problemi del mondo. Sviluppa nella tarda adolescenza la passione per la poesia, in seguito allo studio di poeti del calibro di D'Annunzio e Wilde. Cambiamenti di prospettive la direzionano a scelte diverse tra di loro, talvolta sbagliate ma che fanno comunque parte di quel grandissimo bagaglio che ogni uomo si porta dietro: l'esperienza. Diplomata in ragioneria, lavora da quando ha 16 anni mantenendo, così i suoi interessi. Dopo un iniziale percorso in Relazioni Internazionali, decide di partire alla volta di New York, metropoli nella quale viene selezionata per uno stage breve per le Nazioni Unite. Innamorata della possibilità dell'essenza del "divenire" in America e della voglia di approfondire la lingua e mettersi in gioco, decide di trasferirsi a Chicago per studiare Marketing e Social Media Communcation. Una volta tornata in Italia, riprende gli studi, vertendo la sua attenzione in Psicologia della Comunicazione. Apre una società che si occupa di pubbliche relazioni, gestione social media e marketing, organizzazione di eventi, con particolar focus nel settore ristorazione (food and beverage).