Festa della donna, Milano si tinge di rosa con 800 affissioni firmate Warner Music

Le immagini, per centralizzare lo sguardo sull’8 Marzo: in occasione della giornata internazionale della donna, la WARNER MUSIC ITALY ha voluto celebrare i progressi che le artiste italiane e internazionali sono riuscite a raggiungere con la loro musica anche in ambito politico, sociale e culturale in tutto il mondo, prescindendo da qualsiasi barriera interposta per secoli.

Dal titolo emblematico “Respect/La Musica è donna”, la campagna promossa dalla major discografica milanese ha scelto 10 donne che si sono distinte nel loro settore, da Dua Lipa a Cardi B, Laura Pausini, Mina, Loredana Bertè, Lizzo, Aretha Franklin, Levante, Annalisa, Aya Nakamura e SIA per riempire il capoluogo lombardo di 800 affissioni Out Of Home, dove emerge l’immagine dell’artista, il claim centrale e in basso il QR per ascoltare l’artista su Spotify. Realizzato n collaborazione con IGPDecaux, il progetto ha puntato a costruire un maxi circuito nelle zone di maggior passaggio, fra metropolitana e pensiline dei bus, per evidenziare, come scrive in una nota la Warner Music Italy, che “l’8 marzo non è solo una singola data sul calendario ma un comportamento quotidiano basato sul rispetto reciproco senza più barriere di genere che ancora sono presenti nella nostra società”

.

Luca Fortunato

Nato con la 'penna' all'ombra del Colosseo, sono giornalista pubblicista nell'OdG del Lazio. Accanto alle cronache del mio Municipio con il magazine La Quarta, alterno le mie passioni per la musica e il calcio, scrivendo per alcune testate online (M Social Magazine e SuperNews), senza dimenticare il mio habitat universitario. Lì ho conseguito una laurea triennale in Comunicazione a La Sapienza e scrivo per il mensile Universitario Roma. Frase preferita? "Scrivere è un ozio affaccendato" (Goethe).