I Maneskin trionfano agli EUROVISION SONG CONTEST | Dopo 31 anni l’Italia trionfa!

E così grazie ai Maneskin l’ Eurovision torna in Italia al grido di “State zitti e buoni”.

Con ben 524 voti i ragazzi portano la vittoria a casa, in un duello tra Francia e Svizzera “all’ultimo sangue”, perché è stata una nottataccia per tutti vedere i punteggi rimbalzare dall’Italia alla Svizzera, alla Francia. Per fortuna poi è arrivata la vittoria.

 I Maneskin riportano l’Eurovision in Italia dopo 31 anni: sono i terzi artisti italiani a vincere la competizione europea dopo Gigliola Cinquetti nel 1964 e Toto Cutugno nel 1990.

 Tra l’altro, sono stati in assoluto i più votati (318 punti) e alla fine hanno respinto l’ultimo assalto dello svizzero Gjon’s Tears.

Per la band romana è trionfo completo considerando che prima della serata aveva già ricevuto il premio per il miglior testo.

Siamo onorati e felici, ringraziamo tutti. Ma questo per noi è solo l’inizio, da domani incominceremo a suonare ovunque“. Sono le prime parole di Victoria, la bassista, in conferenza stampa.

“Abbiamo trovato un ambiente super amichevole, ci siamo divertiti, è stato bellissimo“, aggiunge poi Damiano.

L’attesa è stata peggiore rispetto al Festival. A Sanremo è tutto più veloce, qui la votazione è lunga e crea più ansia”. Conclude Victoria.

Palazzo Chigi si congratula con i Maneskin per la vittoria a Eurovision con un tweet partito nella notte, alla fine del festival, dall’account twitter ufficiale della presidenza del Consiglio.

L’ Eurovision Song Contest 2022 toccherà poi all’ Italia.

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 37. Amante della scrittura. Articolista per M Social Magazine Articolista per il Quotidiano LaSicila Collaboratrice per il Magazine Cherrypress e per la testata locale Rivista Zoom Sezioni di Riferimento Cinema TV Musica