Damiano dei Maneskin negativo al test anti-droga | I Francesi si scusano?

Il ministro degli Esteri francese aveva chiesto la squalifica della band italiana per un presunto uso di stupefacenti in diretta

La vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest non è andata giù ai francesi arrivati secondi. Infatti hanno richiesto la squalifica perché a detta loro il frontmen Damiano avrebbe assunto della cocaina durante la finale.

Accusa gravissima è irreale visto che lo stesso Damiano si è sottoposto al test TOSSICOLOGICO in maniera autonoma risultando NEGATIVO.

L’European Broadcasting Union, che promuove e organizza la manifestazione, conferma: “Non è avvenuto alcun consumo di droga nella Green Room, riteniamo chiusa la questione”. 

Dopo le polemiche la Francia ha fatto un passo indietro e riconosciuto la vittoria della band. La numero uno della tv pubblica francese, Delphine Ernotte ha dichiarato: “La Francia, seconda qualificata all’Eurovision, non ha alcuna intenzione di sporgere un reclamo qualunque sia il risultato del test anti-droga. Il voto è estramemente chiaro in favore dell’Italia. Non ha rubato la sua vittoria ed è questo ciò che conta”

Il caso è chiuso e ora ci aspettiamo le scuse formali!

Christian De Fazio

CEO & Editore di M SOCIAL MAGAZINE, Autore Televisivo, Attore, Mistery Shopper e molto altro... Appassionato di Musica, Televisione, Cinema e Viaggi, alla ricerca sempre di nuovi stimoli.