Cous cous alla genovese | Vegan | Filippo Prime

Se c’è una cosa che a casa mia tutti adorano è il cous cous. Spesso quindi lo preparo quando voglio accontentare tutti con un piatto solo da preparare. Il suo gusto, la sua versatilità … lo rendono davvero fantastico. Oggi l’ho preparato con fagiolini, patate, pinoli e pesto di basilico prendendo spunto dalla lasagna alla genovese!

INGREDIENTI (per 4 porzioni)

  • 400gr cous cous precotto
  • 650ml acqua
  • 300gr fagiolini
  • 600gr patate
  • 200ml brodo vegetale
  • 90gr pesto di basilico vegano (ricetta completa nei miei articoli precedenti)
  • 40gr pinoli
  • Sale fino qb
  • Olio evo qb

PROCEDIMENTO

Mondate i fagiolini e le patate quindi tagliate entrambi a pezzettoni di circa 2 centimetri. Versateli in una padella antiaderente assieme al brodo,un generoso filo d’olio e un pizzico di sale. Coprite la padella e fate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti finché le verdure risulteranno cotte ma belle asciutte.

In una casseruola versate il cous cous con un filo d’olio. Mescolate accuratamente per ungerlo tutto quindi accendete il fuoco vivace per farlo tostare un paio di minuti. In un pentolino a parte portate a bollore l’acqua dopo averla salata.

Quando l’acqua bolle spegnete il fuoco e versatela nella casseruola. Coprite con un coperchio e lasciate riposare per 5 minuti. Il cous cous assorbirà tutta l’acqua e si gonfierà notevolmente. Aprite la casseruola e, con l’aiuto dei rebbi di una forchetta, sgranate il cous cous.

Infine aggiungete anche le verdure, il pesto e i pinoli. Mescolate accuratamente e conservate in frigorifero fino al momento di servirlo. A seconda di gusti può essere gustato caldo o a temperatura ambiente.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @veganquantobasta e su Facebook