Zeppole di San Giuseppe con crema all’amarena | Vegan | Filippo Prime

Chiamatele Zeppole o bignè di San Giuseppe ma l’importante è portarle a tavola il 19 Marzo: Festa del Papà. Se pensate che prepararle in versione vegana sia impossibile mi dispiace ma vi state sbagliando. Con un po’ di pazienza potrete fare anche voi la pasta choux per la base e dar vita alle vostre zeppole completamente vegetali!

INGREDIENTI (per 6 zeppole)

Per la pasta choux

  • 250gr acqua
  • 200gr latte di soia
  • 120gr farina
  • 30gr farina di glutine
  • 50gr margarina vegetale
  • 30gr maizena
  • 1 bustina lievito per dolci
  • Sale fino qb
  • Zucchero di canna qb

Per la farcia

  • 300ml latte di soia
  • 180gr topping all’amarena
  • 80gr zucchero di canna
  • 70gr maizena
  • 70gr margarina vegetale
  • 6 amarene sciroppate
  • Zucchero a velo qb

PROCEDIMENTO

In una casseruola dai bordi alti portate ad ebollizione l’acqua. Quando bolle versate la margarina, un pizzico di sale e un pizzico di zucchero. Abbassate il fuoco e incorporate un po’ alla volta (sempre mescolando con una frusta per non formare grumi) le due farine e la maizena.

Alzate nuovamente la fiamma e continuate a cuocere, sempre rimestando, finché il composto inizierà a staccarsi dai bordi della casseruola. Spegnete il fuoco e iniziate a lavorare l’impasto con un cucchiaio di legno facendo movimenti dal basso verso l’alto per intiepidire il composto.

Quando si sarà intiepidito trasferitelo in una planetaria con braccio a foglia e iniziate ad impastare alla minima velocità. Versate quindi, poco per volta, il latte e appena il composto tornerà ad essere omogeneo unite anche il lievito. Lasciate la planetaria in funzione per 30 minuti alla velocità minima e intanto preparate la crema.

Mettete la margarina in una casseruola e fatela sciogliere a fuoco basso. Spegnete e aggiungete la maizena. Amalgamate con una frusta e iniziate a versare il latte, a filo, sempre mescolando. Portate su fuoco medio alto e iniziate a cuocere. Quando inizierà ad addensarsi unite il topping e lo zucchero. Prolungate la cottura per un paio di minuti quindi spegnete e lasciate riposare.

Quando la planetaria avrà finito di impastare trasferite il composto in una sac a poche con beccuccio a stella e formate 6 zeppole disegnando (direttamente su una leccarda rivestita con carta forno) due cerchi di impasto dello stesso diametro uno sopra l’altro. Infornate a 170°C per 30 minuti con forno preriscaldato.

Una volta cotte e raffreddate tagliatele a metà e farcitele con la crema utilizzando la stessa sac a poche di prima. Decorate ogni zeppola con un’amarena posizionandola al centro della parte superiore e spolveratele con abbondante zucchero a velo prima di servirle.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @veganquantobasta e su Facebook