I David di Donatello celebrano il ritorno del “meraviglioso mondo del Cinema Italiano”

C’è grande attesa, per l’imminente cerimonia dei David di Donatello. La sessantaseiesima edizione, si terrà in diretta su Rai 1, l’11 maggio prossimo. A condurre la cerimonia di premiazione sarà il presentatore Carlo Conti. Sono 25 i premi previsti e la serata sarà in nome del grande cinema italiano.

Tra le pellicole in concorso, a differenza degli anni precedenti, saranno presenti anche film, che non sono usciti nelle sale cinematografiche. In gara quindi, ci saranno tutti i film usciti in Italia, dal gennaio 2020 fino al febbraio 2021.

Il premio come miglior film viene conteso da:

Volevo nascondermi, Hammamet, Favolacce, Miss Marx e Le sorelle Macaluso.

Concorrono per miglior attrice protagonista:

Paola Cortellesi per Figli;

Micaela Ramazzotti per gli Anni più belli;

Vittoria Puccini per 18 Regali;

Sofia Lore per La vita davanti a sé;

Alba Rohrwcher per Lacci.

Concorrono per miglior attore protagonista:

Pierfrancesco Favino per Hammamet;

Elio Germano per Volevo nascondermi;

Valerio Mastandrea per Figli;

Kim Rossi Stuart per Cosa sarà;

Renato Pozzetto per Lei mi parla ancora.

Laura Pausini, che lo scorso 29 aprile è stata ricevuta dal Presidente Mattarella, ha portato ancora una volta la musica italiana a traguardi mai raggiunti prima e conferma la sua partecipazione al premio più prestigioso del cinema del nostro paese per omaggiare una storia di accoglienza e di condivisione, nelle radici della nostra cultura. Oltre ad essere ospite d’onore della serata e candidata per il David di Donatello, nella categoria Miglior Canzone Originale, interpreterà dal teatro dell’opera di Roma il brano Io sì (Seen) in una versione esclusiva nell’opening della cerimonia di premiazione.

“Carismatica, cosmopolita e insieme profondamente italiana”, così Piera Detassis presidente e Direttrice Artistica dell’Accademia del Cinema Italiano ha annunciato che Monica Bellucci riceverà il David Speciale 2021 nel corso della 66ª edizione dei Premi David di Donatello. Non c’è definizione migliore per un’artista come Bellucci che negli anni ha collaborato con i maggiori registi del cinema italiano e mondiale, che portato nel mondo la sua bellezza disarmante e che ha saputo reinventarsi in ruoli sempre diversi. La sera del prossimo 11 maggio durante la cerimonia di premiazione in diretta in prima serata su Rai1 e condotta da Carlo Conti avremo modo di celebrarla e ripercorrere il suo incredibile iter artistico che l’ha portata, da ex modella, a segnare per sempre la storia del cinema italiano.

Infine ci sarà anche il David di Donatelo per la carriera di attrice a Sandra Milo. Non ci resta che attendere la serata dell’11 maggio per ripartire con il meglio della Settima Arte made in Italy

Armando Biccari

Mi chiamo Armando Biccari ho origini pugliesi sono un giornalista ho lavorato e lavoro lavoro per diverse Testate giornalistiche online e Carta Stampata, e Radio TV ho vissuto in diverse città Italiane Genova, Venezia, Prato Macerata. Tra le mie passioni ci sono oltre al Cinema la comunicazione musicale Sociologia dei New Media Audiovisivi Televisione, e la comunicazione scientifica e tutto il resto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *