Gianni Morandi: “Vado a Sanremo con l’entusiasmo di un debuttante”

“Vado a Sanremo con l’entusiasmo di un debuttante”


Si apre così la Conferenza Stampa di Gianni Morandi in diretta Zoom dal Teatro Duse di Bologna.


Diretta che segna l’inizio di un tour interrotto a causa della Pandemia, come lo stesso racconta ai giornalisti:
“Lo spettacolo al Duse si è interrotto a causa del Covid. E stasera si ritorna in scena. Sono passati due anni e tutti noi siamo cambiati inevitabilmente. Ma ora siamo qui e si riparte.”


La memoria di Morandi inevitabilmente va al suo incidente in cui ha subito gravi ustioni che ancora oggi non gli permettono di usare la mano destra. Ma ciò non gli impedisce di trasportarti nella sua splendida allegria.

Allegria che arriva anche grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo con il brano “Apri Tutte le Porte”.
Canzone che lo rimette in gara, dopo che all’Ariston è stato anche conduttore e direttore artistico.
“Sanremo”, racconta Morandi, “È un palcoscenico importante per me. È un ricominciare ed è un po’come tornare bambino. Ricordo quando vidi Modugno cantare a Sanremo, li capii che volevo fare questo lavoro. Fu amore a prima vista con la Musica.”


In merito poi al brano spiega: “La canzone è un brano di speranza. Ha una bellissima carica e non è la classica canzone di Sanremo. Speriamo di trasmettere qualcosa di positivo.”


Anche se veterano di questo palco, la paura e l’emozione colpisce anche un grande come Gianni Morandi.
“Mi sto preparando al Festival cantando ogni giorno il brano. Quel palco fa paura anche ai più grandi. Forese i giovani sentono meno l’ansia di questo palco”


A sorpresa poi arriva Jovanotti chiamato dallo stesso Morandi attraverso il suo smartphone.
“Io Lorenzo oltre alla passione per la musica, siamo legati dall’amore per lo sport.”, Spiega Morandi: “Entrambi abbiamo voglia di sperimentare cose nuove e di vedere sempre tt positivo.”


Lorenzo Jovanotti poi aggiunge: “Quando Gianni mi ha detto che voleva andare a Sanremo ero contento per lui. E non perché avesse scelto un mio brano, ma proprio perché aveva bisogno di una scossa di energia. Ora dobbiamo solo andarci….”


In merito poi all’eterna giovinezza di Gianni, lo stesso sorride e risponde:
“La Musica mantiene tutti giovani. Ora vi saluto e vi ringrazio tutti e vi auguro che torni il sole il prima possibile per tutti noi”.

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 38. Amante della scrittura. Articolista per M Social Magazine Articolista per il Quotidiano LaSicila Collaboratrice per il Magazine Cherrypress Collaboratrice per la Testata Giornalistica VanityClass Sezioni di Riferimento Cinema TV Musica