Laura Pausini positiva al Covid.

La cantante ha condotto l’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest, andata in scena dal 10 al 14 maggio a Torino. A trionfare è stata l’Ucraina con la canzone Stefania.

Si sono da poco spenti i riflettori del Song Contest, quando è arrivata la notizia della positività di Laura Pausini al covid.

Durante la finale si era assentata per circa 20 minuti, allora sembrava avesse avuto un calo di pressione: «Ebbene sì, c’era qualcosa che non andava. Non mi sento bene da sabato. Ho pensato che fosse causato dalla stanchezza accumulata ma non era così. Ho appena scoperto di essere positiva al Covid e per questo motivo sono isolata e non posso viaggiare».

L’artista era di fatto sparita nel corso del momento cruciale della manifestazione, quello durante il quale i vari paesi partecipanti a Eurovision annunciano i voti assegnati. Sul palco, in quei minuti, presenti solo Alessandro Cattelan e Mika, che non avevano fornito spiegazioni in merito all’assenza della conduttrice.

Inoltre, aveva aggiunto: «Gli ultimi 6 mesi sono stati carichi di lavoro e ho ceduto allo stress, ma sono felice di aver chiuso la serata insieme ai miei adorati compagni di viaggio Alessandro Cattelan e Mika e aver potuto annunciare insieme a loro i vincitori dell’Eurovision, la meravigliosa Ucraina».

Laura Pausini positiva al Covid,ha spiegato che per questa ragione non potrà più prendere parte all’appuntamento del fine settimana nell’ambito del quale avrebbe dovuto esibirsi: “Sono molto dispiaciuta di non potermi esibire ad ‘Amor a la Musica’ questo fine settimana. Avevo preparato uno spettacolo molto speciale e non vedevo l’ora di vedere i miei fan in Florida. Ora ho solo bisogno di guarire di nuovo e cercare nuove opportunità per riunirci di nuovo in America… Spero presto… Vi amo tutti!“.

Buona guarigione Laura,ti aspettiamo sempre più forte di prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.